Coronavirus, l'imprenditore Sandro Bottega si scaglia contro i Ministri di economia e salute

L'industriale trevigiano chiede al Governo di attivare urgenti missioni all'estero per dare corrette informazioni sul nostro Paese.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Sandro Bottega, a capo dell'azienda vinicola di Godega di Sant'Urbano, critica duramente l'attività politica di questi giorni dei ministri della salute e dell'economia. Lavorando con diplomazia devono trovare negli altri Capi di Stato dei principali paesi del mondo, una vera solidarietà, divulgando verità sul nostro stato di salute. Non si deve avere paura a venire in Italia. "Stiamo dando la sensazionme di un paese completamente isolato", dice Sandro Bottega," che vive in stato di emergenza. La cosa è assolutamente fuorviante. In questo momento si deve agire con lucidità , dare informazioni chiare. Il messaggio deve essere semplice: l'Italia non è in quarantena".

Torna su
TrevisoToday è in caricamento