Savno, scattano le agevolazioni legate al Coronavirus: bollette posticipate a fine aprile

«Con questa iniziativa vogliamo assicurarci che i cittadini restino il più possibile al sicuro evitando rischiosi spostamenti proprio nel periodo in cui è previsto il picco dell’epidemia»

A sostegno dei cittadini e per far fronte all’attuale situazione di emergenza, in deroga a quanto riportato sui documenti già inviati, Savno ha comunicato che il pagamento delle rate delle fatture in scadenza può essere effettuato entro il 30 aprile. Per lo slittamento dei pagamenti rispetto alla data di scadenza prefissata nel documento già spedito ai cittadini, non verranno applicati interessi e sanzioni - hanno precisato i Presidenti del Consiglio di Bacino Sinistra, Piave Roberto Campagna e di Savno Giacomo De Luca - sottolineando che il provvedimento contribuisce a dare un aiuto concreto alla comunità, ed in particolare alle imprese e ai lavoratori in difficoltà in questo particolare momento storico: «Con questa specifica iniziativa vogliamo inoltre assicurarci che i cittadini restino il più possibile al sicuro a casa evitando rischiosi spostamenti proprio nel periodo in cui è previsto il picco dell’epidemia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Macabro ritrovamento in serata: scoperto un cadavere vicino al Melma

Torna su
TrevisoToday è in caricamento