A Treviso il seminario: "Tra moglie e marito non mettere il fisco"

Mercoledì 10 aprile a Treviso il seminario dell’associazione Commercialisti delle Tre Venezie sul rapporto tra il fisco e la vita di coppia e sugli strumenti a tutela dei coniugi

Coppia in crisi (Foto d'archivio)

Quando una coppia decide di separarsi, tra le questioni più complesse ci sono gli aspetti economici e fiscali della separazione. Questi però possono essere evitati scegliendo la strada della pratica collaborativa per la risoluzione della controversia e affidandosi a professionisti che accompagnino la coppia nell’elaborazione di accordi di natura patrimoniale.

Proprio per approfondire questa tematica, l’associazione dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili delle Tre Venezie ha organizzato il seminario “Tra moglie e marito non mettere il Fisco. Il difficile rapporto tra il Fisco e la vita di coppia”. L’appuntamento è in programma mercoledì 10 aprile dalle 9 alle 13.30 a Treviso presso l’Hotel Maggior Consiglio. Un recente report dell’Istat sulla popolazione residente per stato civile ha registrato un forte calo dei coniugati e un aumento dei divorzi. La diminuzione e la posticipazione della nuzialità in atto nel nostro paese da oltre quarant’anni ha portato tra il 1991 e il 2018 a un forte calo dei coniugati, soprattutto nella classe di età 25–34 anni. Inoltre aumentano in tutte le età divorziati e divorziate, più che quadruplicati dal 1991, principalmente nella classe 55-64 anni. Il costante incremento nelle crisi coniugali che sfociano in una interruzione della convivenza impongono la presenza di professionisti preparati a fornire risposte adeguate ai bisogni espressi dalle coppie che affrontano il percorso di separazione. Professionisti capaci di affrontare la situazione di crisi anche attraverso strumenti come la pratica collaborativa che rappresenta un modo nuovo di affrontare la separazione e, più in generale, di risolvere le controversie familiari e le questioni economiche ad esse collegate.

Obiettivo del seminario è approfondire gli aspetti legati alle problematiche fiscali connesse alla crisi coniugale e offrire ai partecipanti una panoramica sugli strumenti alternativi che possono essere messi in campo per la risoluzione della crisi di coppia. In particolare verranno presi in esame gli strumenti di ADR per la soluzione extragiudiziale delle controversie familiari e la tutela penale degli obblighi economici conseguenti alla crisi familiare. Si toccheranno poi aspetti quali l’intervento del notaio nella crisi familiare, con particolare riferimento al regime fiscale di esenzione, le consulenze tecniche d’ufficio e la valenza probatoria delle dichiarazioni dei redditi nei giudizi di separazione e di divorzio. Al convegno interverranno come relatori: Massimo Osler e Serena Fornaro, Avvocati del Foro di Padova, Emanuela Carrucciu, Notaio in Padova, e Davide Iafelice, Dottore Commercialista dell’Ordine di Padova.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

Torna su
TrevisoToday è in caricamento