Decreto semplificazioni, Casartigiani: «Nuovo colpo alle piccole imprese»

Il segretario D’aliberti: «Facilita, forse, la vita allo Stato non certo alle piccole aziende. Ci era stato promesso il taglio dell’Irap, ci troviamo con scontrini telematici e fatture elettroniche»

«Il decreto semplificazione semplifica la vita allo Stato nell’incassare le tasse, ma complica la vita delle imprese». Salvatore D’Aliberti, segretario di Casartigiani Treviso, critica i provvedimenti approvati dal Governo: prima il decreto semplificazione, che da oggi farà sentire nuovi effetti sulle imprese, giovedì il decreto crescita. «Ci aspettavamo molto di più, i due provvedimenti non sono certo nel segno delle semplificazioni per le piccole imprese», spiega il segretario dell’associazione.

Dal primo luglio scattano gli scontrini telematici, «insieme alla fattura elettronica hanno solo aggravato gli oneri e i costi a carico delle piccole aziende. E dubito che queste misure avranno effetti sugli incassi dello Stato. Probabilmente quando si parla di semplificazione si pensa ad una semplificazione per lo Stato nell’incassare le tasse, senza accorgersi che corrisponde ad una complicazione per le aziende, soprattutto le piccole, costretta ad adeguarsi a norme illogiche». E sul fronte della pressione fiscale dal Governo non sono arrivate buone notizie. «Avevano promesso il taglio dell’Irap, ma non l’abbiamo visto. Anche la flat tax per le piccole aziende ha effetti limitati. Sarebbe stato meglio, e più semplice, abbassare le aliquote Irpef per tutti», prosegue D’Aliberti.

A tutto ciò si aggiunga la difficoltà cronica per le imprese di incassare i pagamenti dovuti. «La semplificazione vera sarebbe intervenire su questo. Si applichi la legge Europea che impone il pagamento a 60 giorni dall’emissione delle fattura, e che in caso contrario consente all’impresa di ottenere il pagamento senza dover avviare un lungo iter legale. Oggi», conclude D’Aliberti, «un piccolo imprenditore ci impiega mediamente due anni ad ottenere quanto dovuto, spesso affrontando costi che superano il valore della fattura».

Potrebbe interessarti

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • SuperEnalotto: sfiorato nella Marca il jackpot più alto della storia

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • La storia di Diana, il cucciolo orfano salvato da una canzone dei Lost

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Schianto sulla Treviso-mare: morto un motociclista, grave la moglie

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Tamponamento a catena in A4: un morto, traffico in autostrada nel caos

Torna su
TrevisoToday è in caricamento