Droni e realtà virtuale, lezioni in notturna al Fablab degli industriali

La struttura di via Venzone a Treviso, aperta fino alle 22, per una serie di eventi gratuiti per scoprire macchine e software a tecnologia avanzata

Una delle lezioni

Due incontri per capire come le più moderne tecnologie possano aiutare la crescita dell e azie nde e lo sviluppo di progetti legati al prodotto e al business in generale. Per l'occasione il FabLab di UNIS&F (in via Venzone a Treviso) resterà aperto fino alle 22. L'iniziativa rient r a nel proget to "Making Makers" e comprende incontri gratuiti in cui as coltare le esperienze degli altri makers ma anche imparare a utilizzare le macchine e scoprire i software più diffusi nell'ambito della modellazione 3D, della realtà virtuale e di altre tecnologie all'avanguardia. Il prossimo incontro è in programma Giovedì 17 ottobre con orario d'inizio alle 20. Si parlerà di simulazione, intrattenimento ed educazione, alcuni esperti spiegheranno come la realtà virtuale possa aiutare la crescita aziendale e lo svilu ppo di progetti e videogames.

«Durante l'evento i partecipant i potranno liberamente scambiarsi idee, chiedere informazi o ni e parlare di evenutali idee o progetti che vorrebbero sviluppare con l'ausilio di FabLab Treviso -spiega Alberto Mercurio, referente UNIS&F dell'iniziativa- La cosa interessante è che i "docenti" sono persone che hanno lavorato da tempo all'interno del Lab e racconteranno le loro esperienze e i progetti che hanno creato e poi sviluppato in sede aziendale».

La seconda serata sarà all'insegna dei droni. Giovedì 21 novembre si parlerà di come dive ntare un pilota, delle basi e della storia del mondo dei droni FPV (first person view) da gara e freestyle. In un' apposita area attrezzata ci saranno anche delle dimostrazioni dal vivo durante l e quali si potranno ammirare le acrobazie in volo e capire gl i ambiti di utilizzo dei vari tipi di droni. La "lezione" proseguirà parlando di stampa 3 D applicata alla progettazione e alla realizzazione di componenti e particolari per i droni.

«Abbiamo scel to un orario inconsueto per venire incontro alle esigenze dei part ecipanti che molto spesso arrivano al Lab dopo una giornata di lavoro, spinti dalla curiosità e dall'interesse per le nuove tecnologie -conclude Alberto Mercurio- Saranno delle serate inf ormali dove tra una spiegazione e il racconto della propria esperi enza si potrà mangiare assieme una pizza e dove si parlerà soprattutto delle opportunità di business che queste tecnologie possono creare».

_MG_6185-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro un'auto mentre è in bicicletta: morto un ciclista 40enne

  • Virus incurabile, cantante trevigiana muore a 51 anni

  • Suicidio all'Hotel Treviso, 47enne trovato senza vita nella sua stanza

  • Dispositivo anti telelaser in auto, maxi multa per un 32enne

  • Il figlio muore per una malattia rara, padre si toglie la vita

  • Malattia incurabile, farmacista perde la vita a 57 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento