L'agenzia trevigiana Holbein & Partners è medaglia d'argento agli Openart Award 2018

I soci Andrea Carnieletto e Leopoldo Zaffalon hanno vinto l'ambito premio con il packaging di una linea di bottiglie bio dell'azienda Le Baite di Basalghelle di Mansuè.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Agli “OpenArt Award 2018”, gli Oscar italiani della pubblicità, Andrea Carnieletto e Leopoldo Zaffalon dell’agenzia trevigiana Holbein & Partners, si sono aggiudicati il secondo gradino del podio. La cerimonia di premiazione si è tenuta il 10 novembre scorso a Napoli. Alla VII edizione del concorso hanno partecipato ben 131 agenzie pubblicitarie, mentre in totale erano rappresentati 675 marchi. Holbein & Partners – che ha sede in città in Viale della Repubblica - si è aggiudicata la medaglia d’argento nella sezione Packaging del concorso, con una linea di etichette di vini bio senza solfiti, con relativo astuccio, realizzate per l’azienda agricola Le Baite di Basalghelle di Mansuè (Treviso). «Siamo molto soddisfatti dell’esito del concorso – spiegano i due soci di Holbein – questa medaglia d’argento ci riempie d’orgoglio. In passato avevamo già vinto il primo posto dello stesso concorso, ma in discipline differenti, come la pubblicità stampata e l’allestimento di uno stand. Vincere il premio per il packaging di una linea di bottiglie bio, elegante e sobria, è la riprova che la nostra agenzia sa sintonizzarsi su livelli di eccellenza in vari ambiti e settori della comunicazione aziendale, migliorandosi giorni per giorno».

Torna su
TrevisoToday è in caricamento