Assemblea di Veneto Banca: inizia l'era del Fondo Atlante

Il neo presidente è Beniamino Anselmi, 74 anni, piacentino e proveniente da Carige. Eletti gli undici componenti del Consiglio di Amministrazione. Fischi per Laura Puppato. Poco più di 400 i partecipanti all'assemblea

VOLPAGO DEL MONTELLO Il Fondo Atlante entra ufficialmente, con l'elezione di un nuovo consiglio di amministrazione e del neo presidente, in Veneto Banca: al vertice sale Beniamino Anselmi, 74 anni, manager piacentino che proviene dal Carige dopo una lunghissima esperienza nelle principali realtà bancarie italiane. Questo quanto ha sancito l'assemblea dei soci che si è svolta (l'avvio è avvenuto alle 11.30 circa) oggi a Venegazzu' di Volpago del Montello. Presenti, o con delega, circa 452 soci, titolari del 97,71% degli oltre 10 miliardi di azioni ordinarie. A presiedere i lavori Giovanni Schiavon. In avvio è stata letta una dichiarazione del presidente del fondo Atlante, Alessandro Penati.

"La banca -ha detto alla platea- deve tornare rapidamente al suo ruolo costitutivo e alla sua missione di impresa: custodire in totale sicurezza i depositi e i risparmi dei clienti e finanziare i progetti di famiglie e imprese delle zone in cui opera e che sono fra le più sviluppate e ricche di imprenditorialità d'Europa. Veneto Banca dovrà ritornare a perseguire l'interesse dei risparmiatori ed ad erogare il credito secondo il merito e non secondo comportamenti illegali o rapporti di amicizia o consorteria. In questo senso la banca dovrà segnare una radicale discontinuità con le gestioni fallimentari del passato, forte di un nuovo Cda composto da personalità totalmente indipendenti".

Tra gli interventi più contestati dalla platea c'è stato quello della senatrice del Pd ed ex sindaco di Montebelluna, Laura Puppato, che è stata fischiata. All'ordine del giorno la riduzione dei consiglieri che da 14 diventeranno 11: percepiranno 80mila euro lordi l'anno senza però gettone di presenza.

Il nuovo Cda. l nuovo cda: Sabrina Bruno (docente alla Luiss, nel Cda di Snam), Maria Lucia Candida (presidente di Quorum sgr), Giorgio Girelli (componente del Comitato di gestione della Popolare di Milano e presidente del Policlinico San Matteo di Pavia), Massimo Lanza (del Cda di Fondazione di Venezia e con esperienza nell'investment bank), Maurizio Lauri (commercialista, gia' presidente dei Collegi sindacali di Unicredit ed Acea), Alberto Pera (del Cda di Enel, consulente del Ministero dell'Industria ed economista del Fondo monetario internazionale), Daniela Toscani (responsabile pianificazione e investimenti di Mittel, ha lavorato in Borsa Italiana), Marco Ventoruzzo (docente di Diritto commerciale alla Bocconi ed esperto di corporate governance) e Alessandra Zunino de Pignier (sindaco effettivo di Terna rete elettrica nazionale e Gefran). A valle dell’Assemblea, il CdA ha nominato Beniamino Anselmi Presidente e Maurizio Lauri Vice Presidente e ha confermato Cristiano Carrus Amministratore Delegato, affidandogli il prosieguo del piano di risanamento e rilancio di Veneto Banca da lui iniziato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG_6249-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Male incurabile, addio a Lorenza Pampagnin: anima del commercio locale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento