Al Teatro Comunale il concerto di Unicef per i bambini della Siria

"Musiche ed emozioni senza confini" il titolo della serata. Protagonista la giovane orchestra La Réjouissance in occasione della Giornata dedicata ai diritti dell'infanzia

Sarà un concerto di “Musiche ed emozioni senza confini”, quello di mercoledì 29 maggio (ore 20,45) al Teatro Comunale “Mario Del Monaco” di Treviso, organizzato dal Comitato Unicef di Treviso, presieduto da Velina Cristinzio Bianco, in collaborazione con l'associazione MusikDrama per celebrare il trentennale della “Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza” approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1989.

A proporle sarà l’Orchestra “La Réjouissance”, composta da giovani musicisti provenienti da tutto il Veneto e già protagonista in molti teatri in Italia e all’estero, diretta da Elisabetta Maschio, già insignita del Leone d’oro della Regione del Veneto per la divulgazione culturale e, per due volte, della medaglia d’argento del Presidente della Repubblica per l’organizzazione del festival internazionale “Gioie Musicali” che si tiene ogni anno dal 2005. A supportare l’iniziativa, oltre al Comune di Treviso che, vista l’importante ricorrenza e lo scopo benefico dell’iniziativa, ha concesso gratuitamente l’uso del Teatro Comunale, è il Rotary Club Treviso nell’ambito delle manifestazioni per festeggiare i suoi 70 anni di attività in Città (iniziata nel luglio 1949), suggellando così anche localmente il legame tra Rotary e Unicef impegnati da oltre trent’anni con l'Organizzazione Mondiale della Sanità, nella Global Polio Eradication Initiative, la più importante campagna vaccinale mai attuata, che ha immunizzato oltre 2 miliardi di bambini in tutto il mondo, riducendo la poliomielite – che colpisce soprattutto i bambini nei primi anni di vita – del 99,9%. Il programma del concerto, che sarà presentato da Maria Pia Zorzi, proporrà celebri colonne sonore cinematografiche in speciali arrangiamenti sinfonici: l’incasso sarà interamente devoluto al Progetto Unicef “Siria, appello umanitario di emergenza”.

La vendita dei biglietti (da 10 a 20 euro) è gestita da Unicef di Treviso (tel. 0422.412314) e Rotary Club Treviso (348.0437010).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento