Coopgourmet: concorso di cucina per gli istituti alberghieri bellunesi e trevigiani

Confcooperative ha emesso un bando di concorso per aspiranti cuochi avente a oggetto l’elaborazione di una ricetta che utilizzi almeno 3 ingredienti prodotti da coop del settore agroalimentare del territorio, abbinata a un vino delle cantine cooperative locali.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Valorizzare i prodotti eccellenti delle imprese cooperative locali, promuovendo i sapori e i valori del nostro territorio, avvicinando al contempo le Istituzioni, la comunità civile e soprattutto i giovani al mondo cooperativo. Sono questi i principali obiettivi che hanno spinto Confcooperative Belluno e Treviso a ideare “CoopGourmet”, prima edizione di un concorso di cucina rivolto agli studenti degli istituti alberghieri e delle scuole di formazione professionale bellunesi e trevigiane. Sarà l'occasione per far conoscere ai ragazzi il settore agroalimentare cooperativo, che comprende fra le sue produzioni vini, latte, formaggi, frutta e verdura di prima qualità, molti dei quali esportati con successo anche nei mercati esteri. Per partecipare, i piatti in concorso dovranno contenere almeno 3 degli ingredienti indicati nel bando di concorso prodotti dalle cooperative locali di Belluno e Treviso e prevedere un vino in abbinamento, anch'esso scelto fra quelli prodotti dalle cantine cooperative del territorio. La gara culinaria si terrà dal vivo in occasione dell’evento #CoopInpiazza, previsto sabato 14 settembre a Cortina d'Ampezzo (BL). La valutazione della giuria terrà conto soprattutto dell’abilità dei ragazzi nell'utilizzare i prodotti delle cooperative in modo originale e innovativo. Tre i premi in denaro previsti (2.500 euro per il primo gruppo classificato, 1.500 euro per il secondo e 500 euro per il terzo), che saranno assegnati all'istituto scolastico di appartenenza degli studenti. #CoopinPiazza (manifestazione già realizzata con diversi format nei territori delle due province di Belluno e Treviso) ha lo scopo di far conoscere alla cittadinanza i valori, lo stile, i buoni prodotti e servizi offerti dalle imprese cooperative locali. “Per la quinta edizione si è puntato ancora di più sul coinvolgimento delle nuove generazioni – spiegano dall’associazione di rappresentanza delle cooperative - perché convinti della sostenibilità del nostro modello economico, al quale si intende dare continuità e futuro. Da qui l’idea di un concorso che permetta ai giovani di toccare con mano le nostre produzioni”. Le adesioni all’iniziativa dovranno avvenire entro il 5 giugno prossimo, scadenza entro la quale le scuole interessate dovranno formalizzare le ricette in concorso. Tutte le informazioni sono disponibili nel sito di Confcooperative Belluno e Treviso, www.bellunotreviso.confcooperative.it

Torna su
TrevisoToday è in caricamento