A Valdobbiadene è tempo di "Culturando", in arrivo due mesi di eventi

Nel comune trevigiano i mesi di aprile e maggio saranno dedicati a diverse proposte culturali e artistiche. La novità principale: “Parole e note sotto la loggia” in piazza Marconi

Il motto è sempre lo stesso: “Chi scambia, cambia”. Così come l’obiettivo di mettere in circolo idee e iniziative di associazioni e scuole a favore di tutta la cittadinanza. 
 
A Valdobbiadene è tempo di Culturando, la tradizionale rassegna di proposte culturali ad ingresso libero del territorio organizzata dall’amministrazione comunale. A questo link il programma completo. Lo spirito che accomuna tutti i partecipanti è quello di collaborare per valorizzare e dare il giusto risalto a tutte le attività, che si spaziano nell'ampio genere dell'ambiente artistico. Gli eventi sono curati da associazioni, scuole e gruppi, ma anche da privati cittadini che si mettono in gioco per portare in scena creatività, passioni, abilità innate o acquisite.

«Aprile e maggio saranno due mesi interamente dedicati a Culturando - spiega l’assessore alla cultura del Comune di Valdobbiadene, Martina Bertelle - e oltre alle annuali attività delle associazioni e delle scuole, quest'anno il Comitato biblioteca proporrà due serate innovative in piazza Guglielmo Marconi sotto la loggia municipale». Giovedì 9 e venerdì 17 maggio, alle ore 19, infatti, spazio in scena a "Parole e Note sotto la loggia: poesia e prosa. Autrici del Novecento" con la collaborazione di Voci di Storie e l' accompagnamento musicale degli Amici della Musica. «L'amministrazione comunale - prosegue l’assessore Bertelle - invita la cittadinanza a partecipare agli eventi della rassegna che vede protagonisti bambini e adulti del paese. Il motto di Culturando rimane costante, "Chi scambia, cambia", invitiamo dunque tutti a condividere con noi questi mesi ricchi di eventi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento