Festival Vacanze dell’anima

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Maser
  • Quando
    Dal 12/07/2014 al 20/07/2014
    Tutta la giornata
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    vacanzedellanima.it

MASER - Incontri con grandi testimoni, spettacoli teatrali, proposte enogastronomiche, concerti e visite guidate con un approccio S.O.Stenibile. Questo il filo rosso del festival Vacanze dell’anima, che dal 12 al 20 luglio abita il territorio fra Pedemontana del Grappa, Colli Asolani e Montello. Sabato 12 luglio l’apertura a Maser con un doppio appuntamento: l’incontro con il fondatore di Slow Food Carlo Petrini (ore 21.00) e le vibrazioni del concerto Rockquiem, al PalaMaser.

Un accostamento inconsueto quello tra agricoltura e musica, che richiama alla necessità di ritmo e armonia per l’uomo e per la terra. E ad intervistare Petrini – indicato nel 2008 dal Guardian come una delle 50 persone che potrebbero salvare il pianeta – è proprio la giornalista e musicologa Valentina Lo Surdo, che conduce il programma di Radio Rai Primo Movimento.  Al centro della conversazione, un tema più che mai attuale, anche in vista dell’Expo di Milano del prossimo anno, cui Slow Food ha deciso di partecipare, senza però rinunciare a far sentire la sua voce critica: l’agricoltura, che intreccia economia, identità e ambiente, può essere il punto di partenza per disegnare uno sviluppo sostenibile in chiave globale. Ma il cibo è anche incontro con il piacere e ad attendere gli ospiti al Palamaser sarà una degustazione di prodotti tipici locali a cura di Slow Food e Trevignano 2.0 (ore 19.30).

Alle 22.30 saliranno sul palco 150 giovani per proporre la magia del Rockquiem: l’orchestra, coro e band La Réjouissance diretta da Elisabetta Maschio sarà affiancata per l’occasione dai cori Jupiter Voices e Note Innate. Gli spettatori saranno travolti dall’opera del giovane compositore tedesco contemporaneo Stefan Wurz, che ha vinto la scommessa coraggiosa di mettere insieme il Requiem di Mozart, mantenendone il testo originale latino, con lo stile metal. Un accostamento apparentemente “folle” che produce invece un effetto sorprendente nella fusione tra concetti intramondani e toni spirituali. Il concerto è la prima delle 4 proposte che intrecciano il festival alla rassegna internazionale Gioie musicali curata da Elisabetta Maschio.

Domenica 13 luglio il festival fa tappa ad Asolo con il concerto dei Minimal Klemzer e lo spettacolo teatrale Polka Dots. La serata si apre alle 17 con un aperitivo-degustazione nei locali del centro storico, dove si gusteranno anche le note dell’est-Europa (ore 18.00). Alle 21.00 al Teatro Duse va in scena la compagnia Expersona con lo spettacolo Polka Dots. Sul palco Francesca Manieri e Federica Rosellini, con un testo che ripercorre la vicenda della fotografa statunitense Francesca Woodman.

Martedì 15 luglio l’appuntamento è con l’edilizia sostenibile. Nella sala riunioni delle scuole elementari di Monfumo (ore 21) si confrontano il presidente regionale di Confartigianato edilizia Paolo Bassani, il presidente Cna regionale Alessandro Conte e Fabrizio Gallian, ingegnere esperto in materia di certificazioni ambientali. Al centro del dibattito il rilancio di un settore che può contribuire in modo concreto e determinante alla sostenibilità ambientale e allo sviluppo del territorio, attraverso l’innovazione delle imprese e la riduzione dei consumi energetici del sistema produttivo e dei privati.

Mercoledì 16, Villa Marini Rubelli a San Zenone degli Ezzelini (ore 21.00) ospita il dialogo tra Guido Turus del progetto Bio-resistenze e Filippo Faes, pianista e direttore d’orchestra. Torna l’intreccio musica e agricoltura per approfondire le tante pratiche messe in campo da realtà agricole che fanno fronte al deturpamento ambientale e alle mafie. Fra le realtà selezionate da Bio-resistenze, un’azienda agricola veneta: si tratta di Ca’ Lustra, di Cinto Euganeo, nel Padovano, dove fra i vigneti è stato allestito un anfiteatro naturale che ospita eventi culturali. A seguire (ore 22.30), l’esibizione dell’Ensemble Giovani Armonie, che riunisce studenti ed ex studenti delle scuole superiori di Montebelluna e propone un repertorio di brani di Boccherini, Vivaldi, Mozart.

Musica, ambiente ed enogastronomia i piatti forti di giovedì 17, con il concerto al Museo Canova, il dialogo con il presidente nazionale di Sea Sheperd Andrea Morello e l’incontro-degustazione con il presidente di Slow Food Veneto Mauro Pasquali.

Il Quintetto d’Archi Atmosphere of Music, che riunisce musicisti provenienti dal Teatro Bolshoj di Mosca e dall'Orchestra Ciaikowsky, si esibirà alle 18 negli spazi della Gipsoteca di Possagno, che gli spettatori potranno visitare al termine del concerto.

Alle 21 piazza Benedettini di Cavaso del Tomba (e in caso di maltempo la sala riunioni del Municipio) ospiterà l’incontro con il presidente dell’associazione internazionale che si batte per la denuncia delle attività illegali in alto mare. Mentre alle 21.30 l’incontro Sano, consapevole e giusto è condotto dal presidente di Slow Food Veneto Mauro Pasquali per presentare i tanti prodotti tipici del territorio e proporre una riflessione su come le scelte individuali di consumo siano strettamente intrecciate al grande tema dell’equità sociale e della salute del pianeta. Le prelibatezze locali sono protagoniste di una degustazione curata dalla Locanda La Posta (ore 19.30-21.00).

Vacanze dell’anima continua poi venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 luglio con un fitto calendario di appuntamenti, dedicati in particolare al teatro che porta in scena la sostenibilità.

Fra le proposte che attraversano l’intero festival Una cena dell’anima, nata dalla collaborazione con Coldiretti e Confcommercio: 10 ristoranti e agriturismi del territorio utilizzeranno i prodotti di 7 aziende agricole locali per preparare dei succulenti menù a km zero (prenotazione obbligatoria). Factory day è invece la giornata dedicata alla scoperta delle aziende locali, sabato 19 luglio si potranno visitare impianti produttivi, botteghe e showroom per conoscere e acquistare le produzioni locali.

Quattro sono invece le proposte di escursione per scoprire il territorio, meta culturale e turistica. Il 12 luglio un itinerario sui luoghi della Grande Guerra nel Massiccio del Grappa, il 13 luglio un trekking naturalistico tra Asolo e i suoi Colli, il 19 un tour in bicicletta con visita alle eccellenze artigianali del territorio, il 20 luglio un’escursione in bici lungo le pendici del Montello (info e iscrizioni: www.tosee.it, tel. 3280175442).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Carnevale di Carbonera - Sfilata carri allegorici

    • Gratis
    • 26 gennaio 2020
  • Presepe artistico di Ramera: l'incanto della Natività torna nella Chiesa antica

    • Gratis
    • dal 25 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Ramera di Mareno di Piave (TV)
  • Premio Letterario San Paolo 2020 - XXII Edizione

    • dal 15 dicembre 2019 al 10 marzo 2020
    • San Paolo

I più visti

  • Eco City Lab: la città di mattoncini eco - sostenibile

    • dal 14 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
  • “Per non dimenticare”: ecco la mostra con scritti e oggetti di ex internati

    • Gratis
    • dal 13 aprile 2019 al 27 gennaio 2020
    • Museo degli Alpini
  • Da Segusino a Stramare: escursione tra presepi, natura e leggende

    • 26 gennaio 2020
    • Di fronte alla Chiesa Parrocchiale di Santa Lucia
  • Camminata alla scoperta del Montello, tra natura e memorie di Guerra: il Cimitero inglese

    • 26 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento