Mostra "Giappone fiorito" a Ca' dei Carraesi

  • Dove
    Ca' dei Carraresi
    Via Palestro, 33
  • Quando
    Dal 31/03/2017 al 07/05/2017
    ​Lunedì chiuso, dal martedì al giovedì: 10 - 18, venerdì, sabato e domenica: 10 - 20 16, 17, 25 aprile: 10 - 20 e 1° Maggio: 10 - 20
  • Prezzo
    6 euro
  • Altre Informazioni
    Sito web
    artikaeventi.com

La mostra racconta la vita e la natura del Giappone antico attraverso le opere dei grandi artisti del XIX secolo: Hokusai e Hiroshige. Un’ampia selezione di Ukiyo-e accoglierà i visitatori con immagini del Monte Fuji, di Edo (l’odierna Tokyo), di Kyoto ed in genere della natura del Sol Levante.Il periodo dell’anno scelto per l’esposizione è l’Hanani, ovvero il momento in cui fioriscono i fiori di ciliegio conferendo al Giappone un aspetto di incantevole bellezza. Fiori e piante saranno i protagonisti di un vasto allestimento variopinto ed analizzati nelle loro simbologie.

Le opere d’arte esposte sono state prodotte grazie al lavoro di intagliatori di blocchi di legno di ciliegio selvatico e inchiostratori e stampatori che usano esclusivamente carta di gelso, già nota nella Parigi di metà Ottocento come «carta giapponese». Questo tipo di produzioni ispirò i grandi autori dell’Impressionismo e Van Gogh, il quale copiò «Il giardino dei pruni» e «Pioggia serale sul ponte di Ohashi» di Hiroshige, entrambi presenti in mostra. Nella mostra a Ca’ dei Carraresi, troveremo anche le opere più importanti ed impresse con forza nell’immaginario collettivo: come l’ «Onda» ed il «Monte Fuji» di Hokusai. Inoltre, i visitatori troveranno un’incredibile mappa geografica del Giappone antico, una cartina di Edo (Tokyo) del 1700 ed un lungo libro (15 mt) decorato con i 69 Ukiyo-e derivanti dal viaggio detto Kisokaido compiuto da Hiroshige e Eisen nel XIX secolo.

Tutte le opere esposte appartengono ad una collezione privata di Treviso. Pezzi unici e rari del XIX e del XX secolo, frutto di una paziente operazione di relazioni diplomatiche e culturali con il Giappone. Le opere di questa collezione sono per la prima volta esposte al pubblico nella prestigiosa sede museale. Il curatore della mostra è Daniel Buso, direttore artistico e fondatore di ARTIKA. La sua relazione con il Giappone, sbocciata in un viaggio personale nel 2016, inizia nel 2014 quando collabora alla grande mostra sul Giappone [dai Samurai a Mazinga] tenutasi nello stesso anno a Treviso. ​Il progetto prevede la distribuzione, lungo un percorso di 7 sale di 30 Ukiyo-e, fiori giapponesi, abiti tradizionali, cartine geografiche del XVIII e del XIX secolo ed una monumentale pubblicazione di Hiroshige, stampata nella seconda metà del XIX secolo.

utagawa-hiroshige-il-ponte-di-shin-ohashi-sotto-la-pioggia-2

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Montebelluna dedica una mostra a Thomas Edison: «L'uomo che inventò il futuro»

    • dal 17 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Meve
  • A Oderzo una mostra con 50 corredi ritrovati negli scavi dell'antica necropoli romana

    • dal 23 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Museo archeologico Eno Bellis
  • Colore come illusione: grafica, pubblicità e manifesti al Museo Salce

    • dal 6 dicembre 2019 al 19 aprile 2020
    • Complesso di San Gaetano

I più visti

  • Montebelluna dedica una mostra a Thomas Edison: «L'uomo che inventò il futuro»

    • dal 17 November 2019 al 31 May 2020
    • Meve
  • Film a soli 3 euro dopo lo shopping: l'idea del Multisala Corso

    • dal 28 October 2019 al 30 June 2020
    • Multisala Corso Treviso
  • Riparte "Una fetta di teatro": spettacoli per bambini e famiglie a Treviso

    • dal 20 October 2019 al 26 April 2020
    • Alcuni Teatro Sant'Anna
  • A Oderzo una mostra con 50 corredi ritrovati negli scavi dell'antica necropoli romana

    • dal 23 November 2019 al 31 May 2020
    • Museo archeologico Eno Bellis
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento