Parco degli Alberi Parlanti: il programma durante le vacanze di Pasqua e Pasquetta 2019

Vacanze di Pasqua e Pasquetta 2019: il Parco degli Alberi Parlanti è aperto

Il parco propone a bambini e famiglie fantastiche occasioni
per imparare, divertendosi, grazie ai percorsi tematici.


In occasione delle vacanze di Pasqua il Parco degli Alberi Parlanti resterà sempre aperto a eccezione di domenica 21 aprile, offrendo alle famiglie tantissime diverse occasioni per divertirsi con i percorsi all’interno della cedraia e tra gli antichi alberi dello splendido giardino di Villa Margherita, in viale Felissent. Come ogni anno il Parco rimarrà aperto e proporrà laboratori didattici e percorsi tematici anche nel lunedì di Pasquetta offrendo la possibilità, a bambini e famiglie, di trascorrere un’intera giornata all’interno di uno dei più grandi e apprezzati parchi di Treviso. Sono quattro le experience che le famiglie potranno vivere, tutte nello stile tipico del “imparare divertendosi”: Sognando la Luna, Draghi, Dinosauri e Animali Estinti, Le Macchine di Leo da Vinci e il percorso Precinema & Cartoon.


IL PARCO sarà APERTO e ATTIVO tutti i weekend e nei giorni festivi compresi 25 aprile e 1 maggio

Orari e costi delle attività sul sito www.parcodeglialberiparlanti.it o allo 0422694046 - PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Eco City Lab: la città di mattoncini eco - sostenibile

    • dal 14 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
  • “Per non dimenticare”: ecco la mostra con scritti e oggetti di ex internati

    • Gratis
    • dal 13 aprile 2019 al 27 gennaio 2020
    • Museo degli Alpini
  • Da Segusino a Stramare: escursione tra presepi, natura e leggende

    • 26 gennaio 2020
    • Di fronte alla Chiesa Parrocchiale di Santa Lucia
  • Camminata alla scoperta del Montello, tra natura e memorie di Guerra: il Cimitero inglese

    • 26 gennaio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento