Fiera del Rosario a Segusino

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Segusino
  • Quando
    Dal 23/10/2014 al 26/10/2014
    Tutte le sere
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

SEGUSINO -  Era l’anno 1905 quando gli abitanti di Segusino, piccolo paese incastonato nell’anfiteatro naturale tra il Monte Grappa e il Cesen ed attraversato dalle acque del fiume Piave, diedero vita alla prima edizione della Fiera Franca del Rosario, punto d’incontro dei contadini di allora dove far fruttare il lavoro dell’ “anno agricolo” appena terminato e dove poter finalmente ricavare i guadagni di quella che all’epoca era l’economia principale dell’intero paese: l’agricoltura. La Fiera Franca del Rosario (franca perché libera di imposte e dazi di varia natura) si svolgeva l’ultima settimana di ottobre ed era imperniata sul momento d’incontro per la compravendita o il baratto di bestiame, per lo più di razza bovina, ma anche di prodotti caseari e della terra.

La 110a edizione della Fiera Franca del Rosario si svolgerà a Segusino da giovedì 23 a domenica 26 ottobre 2014. Il debutto sarà la sera del giovedì, con un convegno legato al mondo agricolo ove si parlerà dell’utilizzo dei prodotti fitosanitari in agricoltura e del loro impatto sulla salute dell’uomo, con riferimenti specifici alle diverse zone comprese nel territorio della valbelluna, del basso feltrino e dell’alta provincia di Treviso. Relatori della serata: Fiorello Terzariol - tecnico del Consorzio provinciale per la difesa delle attività agricole dalle avversità di Treviso; dott. Giovanni Moro - responsabile dello SPISAL dell’ULSS 7 ed un tecnico del dipartimento SIAN dell’ULSS 8.

Alternative night country il venerdì: un invito rivolto sia ai giovani che ai meno giovani, con la musica dal vivo della Country Strong Band e la partecipazione di due scuole di ballo che insegneranno i passi del country. Non mancheranno birra, vini di Segusino ed un goloso stand gastronomico. Il venerdì vuol essere il biglietto d’invito per le due giornate clou della fiera (sabato e domenica), in un’atmosfera rilassata e festosa.

La Fiera entra nel suo momento topico il sabato mattina con la tradizionale rassegna bovina, l’esposizione di animali di varie tipologie come capre, alpaca, suini, oche e galline, l’esposizione di mezzi agricoli ed il mercato dei prodotti agroalimentari locali a base di specialità “made in Segusino”, che vale la pena di assaggiare! A mezzogiorno ci si potrà fermare per il pranzo preparato dalla Pro Loco presso il tendone riscaldato, per poi proseguire nel pomeriggio con l’8a Corsa Podistica e la 1a Nordic Walking Sprint “Sulle grave del Piave e nei borghi di Segusino”. Durante tutto il giorno ci saranno vari stand, tra cui anche la dimostrazione della produzione del formaggio, bancarelle di hobbystica ed oggettistica varia e molto altro ancora; il tutto fino a tarda sera con l’accompagnamento musicale del gruppo Rolling Pop.

Domenica si replica per l’intera giornata con la mostra mercato; inoltre, al mattino, alle ore 9.30, ci sarà il raduno di trattori d’epoca e di mezzi agricoli, con tanto di parata lungo le vie del paese. A mezzogiorno, presso il tendone riscaldato, si potranno degustare le specialità culinarie preparate dal Gruppo Alpini di Segusino, mentre alle ore 13.00 avrà inizio la 1a rassegna cinofila amatoriale segusinese. Al termine ci sarà la tradizionale parata in abiti d’epoca, intitolata “Come ci vestivamo dal 1900 agli anni ‘50”, accompagnata dalla Banda Municipale. Il tutto sarà contornato da numerosi stand e da dimostrazioni pratiche come la rievocazione dell’antico mestiere dell’impagliatore di sedie, la dimostrazione pratica della produzione del formaggio s-céch (prodotto tipico segusinese e filo conduttore di tutta Fiera Franca del Rosario di Segusino) o il laboratorio pratico a cura dell’Associazione Amici del Presepio di Segusino. Al pomeriggio, per i bambini ci sarà la possibilità di fare un giro gratuito a cavallo e verso le ore 16.30 uno spettacolo di... magia comica! Anche la giornata di domenica proseguirà fino a tarda notte con musica, danze e l’animazione della scuola di ballo Step by Step. Non mancherà il ricco stand enogastronomico, con le golose specialità a base di formaggio s-céch e di prodotti locali, l’immancabile frittura di pesce e la favolosa tagliata di manzo, assolutamente da non perdere! Domenica sera, alle ore 18.00, ci sarà un’importante tappa di “Spettacoli di Mistero”, dal titolo “Anguane, Osti e Zater: i misteri del Piave”, evento promosso e co-finanziato da Regione del Veneto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Eco City Lab: la città di mattoncini eco - sostenibile

    • dal 14 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
  • “Per non dimenticare”: ecco la mostra con scritti e oggetti di ex internati

    • Gratis
    • dal 13 aprile 2019 al 27 gennaio 2020
    • Museo degli Alpini
  • Da Segusino a Stramare: escursione tra presepi, natura e leggende

    • 26 gennaio 2020
    • Di fronte alla Chiesa Parrocchiale di Santa Lucia
  • Montebelluna dedica una mostra a Thomas Edison: «L'uomo che inventò il futuro»

    • dal 17 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Meve
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento