Spettacolo "Macbeth Duo - La vita è un'ombra"

Per il terzo appuntamento Centorizzonti 2018. ÀMBITI, ville borghi paesaggi, edizione estiva del progetto culturale in rete che riunisce 12 Comuni trevigiani e bellunesi, condiviso con la Regione Veneto e con la direzione artistica di Echidna Cultura, domenica 20 maggio alle 18.00 al Barco della Regina di Altivole (Treviso) propone Macbeth Duo. La vita è un’ombra, lettura in musica prodotta dalla compagnia emiliana Le belle bandiere con l’elaborazione drammaturgica, la regia e l’interpretazione dei pluripremiati Elena Bucci, (vincitrice del Premio Hystrio Anct 2017) e Marco Sgrosso, che hanno fatto parte del nucleo storico del Teatro di Leo di Leo de Berardinis dal 1985 al 2001, le musiche originali al violino e al pianoforte di Dimitri Sillato.

Nella splendida cornice del Barco, un ‘paradiso’, a detta di Pietro Bembo, destinato nel Cinquecento a ‘casa di villa’ e ‘luogo di delizie’ per Caterina Corner, si intrecceranno parola, musica e azione in una versione in concerto della celebre opera shakespeariana, nella quale si incontreranno due attori e due musicisti, tra palco e consolle.

Il mondo evocato dalla tragedia di Sir and Lady Macbeth, pervaso da presagi sinistri e da improvvisi squarci di speranza, induce a riflettere su quanto affascinante e pericoloso sia il desiderio di potere che sacrifica amore, fedeltà, amicizia per inseguire un traguardo che porta alla follia. E il parallelismo con il presente, dove si moltiplicano esempi di simile cecità, diventa naturale: ecco allora che nasce l’esigenza di cercare il silenzio per ascoltare, comprendere e fare risuonare la lingua sapiente e maestra di Shakespeare, che, raccogliendo echi delle più antiche memorie orali, evoca spettri insepolti e trasmette al futuro riflessioni ed emozioni. La scrittura di Shakespeare aiuta ad indagare negli abissi della coscienza, dove l’ambizione diventa malattia, il governo tirannia, l’invidia assassinio, l’amore ossessione, la complicità tradimento, il coraggio paura.

Alla poesia, allora, affidiamo il compito di fare decantare la storia. “Tornare alla dimensione della lettura in musica – spiegano Elena Bucci e Marco Sgrosso - ci offre l’illusione di rivivere la nudità del teatro shakespeariano, animato soltanto dalla presenza e dalle voci degli attori. A questo punto del nostro cammino, la dimensione della lettura non è una riduzione rispetto allo spettacolo, ma un’occasione per operare un’estrema sintesi degli strumenti della nostra arte e indagare l’anima più intima e nascosta del testo. Entriamo in un dialogo stretto e misterioso con le parole e i climi, ma anche con la memoria di tutte le voci, i volti, i luoghi che attraverso questa oscura favola molto vera, abbiamo incontrato nel tempo”.

Il potere della parola in musica, poi, accompagna nell’abbandono alle trasformazioni continue dell’animo, in una sorta di jam session organizzata da una bianca seduta degli spiriti. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà nell’Auditorium del Barco. Dall’intensità del teatro al piacere della tavola: dopo lo spettacolo si potrà partecipare all’apericena a base di delizie stagionali e del territorio (11,00 euro, prenotazione obbligatoria).

Centorizzonti 2018. ÀMBITI, ville borghi paesaggi prevede oltre a questo altri 8 appuntamenti tra maggio e luglio, che vedranno protagonisti artisti di fama nazionale e grande talento ma veicoleranno anche sorprendenti nuove proposte: tra questi altre tre prime regionali, passeggiate in ambienti naturali, visite guidate, racconti dei luoghi e cene in ville, siti medioevali o rinascimentali,  attraverso borghi e contrade. I Comuni coinvolti sono Alano di Piave, Altivole, Asolo, Caerano di San Marco, Castelfranco Veneto, Castello di Godego, Maser, Possagno, Resana, Riese Pio X, Quero – Vas.

Per informazioni: www.echidnacultura.it

Biglietti (posti non numerati): intero euro 13,00  – ridotto euro 10,00

Riduzioni: residenti nei Comuni della rete Centorizzonti e della rete A-Utopie; iscritti Biblioteche Comunali, fino ai 25 e dai 65 anni, iscritti alla rete BAM, Gruppo BelVedere Lab Mirano

Prenotazioni: info@echidnacultura.it; tel. 041412500 – 3409446568 (martedì, giovedì, venerdì ore 9.00 – 13.00; lunedì e mercoledì ore 14,30 - 18,30)

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Paesi, storie e bambini 2019: il teatro nelle piazze della marca trevigiana

    • Gratis
    • dal 12 maggio al 1 settembre 2019

I più visti

  • Mercatino dell'antiquariato a Portobuffolè

    • Gratis
    • dal 12 maggio al 8 dicembre 2019
    • Portobuffolè
  • Oltreverde al Parco Gambrinus: divertimento sostenibile per tutta l'estate

    • Gratis
    • dal 26 maggio al 22 settembre 2019
    • Parco Gambrinus (San Polo di Piave)
  • Paesi, storie e bambini 2019: il teatro nelle piazze della marca trevigiana

    • Gratis
    • dal 12 maggio al 1 settembre 2019
  • “Per non dimenticare”: ecco la mostra con scritti e oggetti di ex internati

    • Gratis
    • dal 13 aprile 2019 al 27 gennaio 2020
    • Museo degli Alpini
Torna su
TrevisoToday è in caricamento