Teatro all'alba in abbazia: a Monastier "Eroi" di Andrea Pennacchi

Il Festival delle Abbazie 2019 torna all’Abbazia di Santa Maria di Pero a Monastier di Treviso: sabato 13 luglio alle 6 del mattino andrà in scena “Eroi”, il pluripremiato spettacolo di teatro di racconto di e con Andrea Pennacchi, accompagnato dalle musiche dal vivo di Sergio Marchesini e Giorgio Gobbo.

Ancora un’alba, dunque, dopo quella dedicata all’arte digitale nell’Abbazia di Sant’Eustachio a Nervesa della Battaglia. Ad ospitare l’evento, sarà la suggestiva ed intima cornice del cortile interno dell’Abbazia, negli spazi privati di proprietà del conte Ninni Riva, aperti al pubblico eccezionalmente per l’occasione. «L’alba è un momento magico, ogni giorno diverso, capace di creare tra pubblico e artisti uno straordinario senso di condivisione, un'empatica simbiosi che amplifica le emozioni» suggerisce Ricky Bizzarro, che con la sua associazione culturale Fiera Libre cura la direzione artistica del Festival delle Abbazie. Al termine dello spettacolo, l’Ail di Monastier di Treviso offrirà una colazione solidale al pubblico e agli artisti a base di caffè, latte e brioches.

Lo spettacolo è patrocinato ed organizzato dal Comune di Monastier di Treviso. Il Festival delle Abbazie prende le mosse proprio dalla rassegna di musica jazz “Concerti in Abbazia”, iniziata all’Abbazia del Pero 15 anni fa, ed ora ampliatasi ad altri generi e, soprattutto, ad altre abbazie, con il coinvolgimento nell’organizzazione delle municipalità di Vidor e Nervesa della Battaglia. «Chiunque partecipa agli eventi del Festival si sente una persona privilegiata – afferma Paola Moro, sindaco di Monastier di Treviso – la rassegna, infatti, offre al pubblico delle vere e proprie esperienze artistiche in contesti storici eccezionali. Gli spettacoli sono tutti pensati e proposti unicamente per questi luoghi e per questi momenti. Vogliamo proseguire su questo percorso di collaborazione con gli altri Comuni e le altre realtà della Marca, coinvolgendo in futuro anche la Regione del Veneto, perché riteniamo che il Festival delle Abbazie abbia un grande potenziale di crescita e promozione per tutto il nostro territorio». “Eroi” sarà ad ingresso gratuito, con offerta libera e responsabile. In caso di maltempo, verrà allestito alla medesima ora sotto il porticato del cortile dell’Abbazia, sempre negli spazi del conte Ninni Riva. Gli appuntamenti monastieresi del Festival sono realizzati grazie al sostegno economico di Arper, affermata azienda internazionale di sedute, tavoli e complementi di arredo per la collettività, il lavoro e la casa.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Montebelluna dedica una mostra a Thomas Edison: «L'uomo che inventò il futuro»

    • dal 17 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Meve
  • A Oderzo una mostra con 50 corredi ritrovati negli scavi dell'antica necropoli romana

    • dal 23 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Museo archeologico Eno Bellis
  • Colore come illusione: grafica, pubblicità e manifesti al Museo Salce

    • dal 6 dicembre 2019 al 19 aprile 2020
    • Complesso di San Gaetano

I più visti

  • "Weekend in Cantina" da Col Vetoraz

    • oggi e domani
    • dal 22 al 23 febbraio 2020
    • Col Vetoraz
  • Montebelluna dedica una mostra a Thomas Edison: «L'uomo che inventò il futuro»

    • dal 17 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Meve
  • Le Grotte del Caglieron e il Sentiero degli scalpellini

    • 15 marzo 2020
    • Grotte del Caglieron
  • Giovanni Allevi, piano solo a Treviso

    • 12 marzo 2020
    • Teatro Comunale Mario Del Monaco
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento