Matt "The Drifter"@la Stazionetta

Matt ”The Drifter”, Matteo Favero, in arte Matt ”The Drifter”, è un cantautore stile Country/Folk americano. All’età di 18 anni inizia a suonare la batteria e dopo pochi mesi entra in una tribute band AC/DC che lascia dopo qualche anno perché catturato dal suono del basso elettrico. Con questo strumento il feeling e il groove che sente per la musica cambiano radicalmente, assumendo il tono più dolce e melodico del blues. Il vero colpo d’ala avviene però quando, per caso, ascolta Long Long Way di Alan Jackson: da quel momento lascia tutti i progetti precedentemente avviati per buttarsi a capofitto nel Country e nel Folk.

Stanco però di cover e tribute band, sempre più immerso in questa nuova realtà con mille sfumature, decide di avviare il suo progetto personale, nasce così Matt ”The Drifter”. Reduce dall' album ("The Devil can wait in the dark") e dal suo primo tour Europeo ( Slovacchia,Repubblica Ceca,Polonia) ,si propone al pubblico con un genere di musica semplice, essenziale, melodico, che parla principalmente di emozioni, quotidianità e sensazioni vissute personalmente.Chitarra acustica e armonica sono gli strumenti che usa per esprimere la sua musica. Ispirato ai suoi più grandi idoli, Gillian Welch, David Rawlings, Milk Carton Kids, Colter Wall,Townes Van Zandt cerca di portare avanti un progetto basato sull’ old time music inserendo comunque elementi della musica moderna.

Lui la pensa cosi:

-I'm not a musician
-I'm not a singer
-I’m a poor windscreenwasher trying to do my job
under the rain!!!
______________________________________
INFO LINE & PRENOTAZIONE TAVOLI:
Tel: +39 345 509 7423
____________
LOCATION:

La Stazionetta
Via borgo pieve 109
Castelfranco Veneto

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Eco City Lab: la città di mattoncini eco - sostenibile

    • dal 14 dicembre 2019 al 26 gennaio 2020
  • “Per non dimenticare”: ecco la mostra con scritti e oggetti di ex internati

    • Gratis
    • dal 13 aprile 2019 al 27 gennaio 2020
    • Museo degli Alpini
  • Da Segusino a Stramare: escursione tra presepi, natura e leggende

    • 26 gennaio 2020
    • Di fronte alla Chiesa Parrocchiale di Santa Lucia
  • Montebelluna dedica una mostra a Thomas Edison: «L'uomo che inventò il futuro»

    • dal 17 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Meve
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento