Vincenzo Censotti - "Paesaggi privati"

Il maestro Vincenzo Censotti nel 2017, a distanza di anni, grazie ad una collezione privata ritorna idealmente in una personale postuma nella sua Treviso, all'interno della prestigiosa sede di Casa dei Carraresi. La mostra "Paesaggi privati", a cura del critico e curatore d'arte Alain Chivilò, pone l'attenzione su quei molteplici scenari che furono interiorizzati dal Maestro nella sua anima in ricorrenti proposizioni: Valdichiana, Foiano, marine toscane, Treviso (scorci del Sile e del Montello), Auronzo, fino a giungere laddove la laguna veneziana passa a dialogare con il mare. Censotti (Foiano della Chiana, Arezzo, 1932 - Treviso 2005) ha unito nel suo iter pittorico due scuole artistiche, trovando in esse costanti elementi sinergici. Di formazione Toscana, con il trasferimento in Veneto ha equilibrato, soprattutto nella tematica del paesaggio, le positività di entrambe. La sua arte trae spunto da una tradizione rinascimentale associata a nomi quali Giotto, Masaccio e Piero della Francesca, accostando quelli di Tiziano, Veronese e Giorgione. Invece il percorso moderno prende vigore da un'impostazione metafisica cara ad artisti quali Ottone Rosai e Nino Tirinnanzi, inserendovi una connotazione colorista veneta proveniente da pittori della prima scuola di Burano, come Umberto Moggioli. Vincenzo Censotti Paesaggi Privati a cura di Alain Chivilò 5 - 12/2/2017 Casa dei Carraresi, Via Palestro 33/35, Treviso Piano Terra Orari di apertura al pubblico Da Martedì a Giovedì 10-18 Da Venerdì a Domenica 10-20 Ingresso gratuito

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • “Per non dimenticare”: ecco la mostra con scritti e oggetti di ex internati

    • Gratis
    • dal 13 aprile 2019 al 27 gennaio 2020
    • Museo degli Alpini
  • L'Industrial Art sbarca nella Marca con Salvatore Indriolo e Debora Fior

    • dal 14 settembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Museo Casa Gaia da Camino (2° piano)
  • Montebelluna dedica una mostra a Thomas Edison: «L'uomo che inventò il futuro»

    • dal 17 novembre 2019 al 31 maggio 2020
    • Meve

I più visti

  • “Per non dimenticare”: ecco la mostra con scritti e oggetti di ex internati

    • Gratis
    • dal 13 aprile 2019 al 27 gennaio 2020
    • Museo degli Alpini
  • Visita in cantina - wine tour & tasting

    • dal 1 aprile al 31 dicembre 2019
    • Canevel Spumanti S.p.a.
  • Cenone di Capodanno al ristorante Al Catello di Conegliano

    • 31 dicembre 2019
    • Ristorante al Castello di Conegliano
  • L'Industrial Art sbarca nella Marca con Salvatore Indriolo e Debora Fior

    • dal 14 settembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Museo Casa Gaia da Camino (2° piano)
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento