Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend della Festa della Repubblica

Il primo fine settimana di giugno sarà ricco di appuntamenti: Fish 'n Fest e PerlaPiave i due festival da non perdere, Miss Italia all'Odissea, festa di chiusura all'Home Rock Bar

In foto: una delle passate edizioni del Fish 'n Fest (Immagine d'archivio)

MANIFESTAZIONI, INCONTRI & CORSI Torna il bel tempo sui cieli della provincia di Treviso. L'estate è alle porte e il weekend inizia nel migliore dei modi con tanti appuntamenti da segnare in agenda. Dopo la partenza della 19esima tappa del Giro d'Italia dal cuore del capoluogo di Marca, venerdì sera il fine settimana inizierà ad animarsi con "May Day" la grande festa sotto le stelle in Piazza Trentin per brindare alla fine di maggio e all'inizio del mese di giugno. A farla da padrone, nel weekend del 2 giugno saranno però i numerosi festival estivi come la nuova edizione di "Fish 'n Fest" in centro a Treviso, Parco Rocca in festa a Conegliano e "PerlaPiave" l'evento di tre giorni a Passo Barca (Falzè di Piave) dedicato a tutti gli amanti della natura e delle escursioni. Immancabile l'appuntamento con le sagre paesane, che questo weekend vedranno in prima fila la grande festa a Santa Maria del Sile. Domenica 2 giugno spazio alle iniziative per la Festa della Repubblica in molti Comuni della Marca. Gli amanti del buon cibo e dei migliori vini trevigiani non possono perdere gli ultimi appuntamenti de "La Primavera del Prosecco" e lo Slow Food Day in piazza Borsa a Treviso. Per le famiglie con bambini tre appuntamenti da segnare in agenda: le Fiabe al parco di Villa Zanetti, gli eventi al Parco del Livelet e i mini H-Ack organizzati da H-Farm per sabato 1 giugno. Non siete ancora soddisfatti? Quel che fa per voi allora sono i due nuovi eventi culturali in programma all'Abbazia di Sant'Eustachio a Nervesa della Battaglia e, se amate le escursioni, la meravigliosa visita alla scoperta del Molinetto della Croda e dei suoi colli. Due, infine, gli incontri di spicco da segnare in agenda per i prossimi giorni. Il primo è con Carlo Nordio alla libreria Goldoni di Treviso sabato 1 giugno, il secondo invece è la serata evento in compagnia di Alessandro Baricco al Parco di Villa Bolasco.

CONCERTI & FESTE Con l'inizio di giugno i locali della provincia iniziano a chiudere i battenti per trasferirsi in riva al mare ma, in questo weekend, ci sono ancora alcune feste interessanti da non farsi sfuggire. Ottima musica dal vivo venerdì 31 maggio con The Denims live al Wishing Wells e con gli ultimi appuntamenti musicali del Dump in Galleria Bailo. In provincia, divertimento assicurato con il concerto di Matt the Drifter a Farra di Soligo. Numerosi gli appuntamenti di rilievo per gli amanti della musica classica: sabato 1 giugno alla Chiesa di Santa Maria di Castello uno splendido concerto con un imperdibile sestetto d'archi. Domenica 2 giugno invece l'orchestra Fiati della Livenza presenterà il concerto “Serata all'Opera” in piazza a Gorgo al Monticano. Per chi ama le serate in discoteca, sabato 1 giugno l'Odissea di Spresiano propone le selezioni valide per l’ottantesima edizione di "Miss Italia". La festa dove ballare e scatenarsi fino a notte fonda il sarà all'Home Rock Bar che, sabato sera, si appresta a chiudere la stagione con un ultimo Party Hard a ingresso gratuito accompagnato da un'imperdibile anticipazione del Core Festival al via il prossimo fine settimana. Serata reggaeton al Mesdames di Treviso, sempre sabato 1 giugno. Domenica chiusura di weekend a ritmo di musica con il dj set al tramonto del Bistrò sulle Mura. 

ARTE, MOSTRE & CULTURA Gli amanti dell'arte non resteranno delusi dagli appuntamenti in programma nel primo fine settimana di giugno. Da non perdere il weekend dedicato a Carlo Scarpa in programma a Possagno e le nuove visite guidate a Villa Emo. In centro a Treviso continuano le visite guidate alla mostra dedicata a Leopoldo Metilcovitz al Museo Salce. Sempre in centro città c'è ancora tempo per vedere la mostra "Da Vinci Experience" un viaggio multimediale imperdibile dedicato al genio di Leonardo, visitabile nel Palazzo della Camera di Commercio. A Ca' dei Carraresi, invece, proseguono le mostre "Giappone, terra di geisha e samurai" e l'esposizione dedicata a Inge Morath. Spostandoci in provincia, a Vittorio Veneto fino al 23 giugno, Palazzo Todesco ospiterà “Dall'immagine all'immaginazione – Maestri del ’900 italiano”, mostra curata da Maurizio Pradella che presenta alcuni dei protagonisti della pittura del Novecento che hanno intrecciato contaminazioni internazionali con eventi storici, politici e sociali dell’Italia degli anni di piombo. Da non perdere la mostra fotografica dedicata al Giappone di fine Ottocento, negli spazi della barchessa di Villa Giovannina a Villorba. A Oderzo invece è stata prorogata in questi giorni l'esposizione "Vietri: Cronache italiane 1958-2008" mostra monografica di grande impatto dedicata all'artista opitergino Tullio Vietri. A Conegliano resterà aperta fino al 23 giugno la mostra sulla famiglia Ciardi a Palazzo Sarcinelli. Da tenere a mente, infine, "Viaggiatori del cosmo. Meteroriti & Co." al Museo Civico di Montebelluna, per scoprire i segreti dello spazio, "Le conseguenze dell'errore" nuova mostra di Tra - Treviso Ricerca Arte negli spazi di Ca' dei Ricchi e la mostra di gafica e pittura: "Sguardi sul paesaggio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento