Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend tra cantine, musica e mercatini

Torna sulle Mura il Mercato europeo. Da non perdere le degustazioni di "Cantine aperte" e i concerti di "Treviso Suona Jazz". Per chi ama l'arte l'appuntamento è al museo Salce

MANIFESTAZIONI, INCONTRI & CORSI Ultimo weekend di maggio ricco di appuntamenti in provincia di Treviso. Nonostante la pioggia e il maltempo rischino di minacciare ancora una volta il fine settimana, i trevigiani avranno solo l'imbarazzo della scelta in questa tre giorni ricca di iniziative e appuntamenti. Tra gli eventi più attesi in centro a Treviso il ritorno del Mercato europeo sulle Mura con ben 130 espositori da 30 Paesi dell'Unione Europea. Continuano in città anche gli eventi di "Treviso Suona Jazz", il festival che porterà nelle vie del centro la musica di qualità. In provincia l'appuntamento da segnare in agenda sarà quello con "Cantine aperte 2019" appuntamento imperdibile con i migliori vini della provincia di Treviso e un'ottima soluzione per trovare riparo dalla pioggia annunciata nelle prossime ore. Sfiderà il maltempo anche la Mostra della ciliegia di Maser, appuntamento di punta tra le tante sagre e feste paesane in programma nella Marca in questi giorni. Amate lo sport e il movimento? Quel che fa per voi allora è la settima edizione della Old Ciclo Piave in programma domenica 26 maggio a San Polo di Piave (in caso di maltempo l'evento sarà rinviato). Per chi ha figli piccoli invece, l'appuntamento in programma sarà al parco didattico del Livelet a Revine Lago con una speciale rievocazione storica. Dopo la visita al Mercato europeo di Treviso, gli amanti delle bancherelle non potranno perdersi, sabato e domenica, "Country chic" la grande mostra mercato dedicata all'artigianato di qualità organizzata a Villa dei Reali. Gli ambulanti di Forte dei Marmi faranno tappa invece a Vittorio Veneto domenica 26 maggio. Gli amanti del cibo etnico non potranno perdere l'inaugurazione del nuovo ristobar italo-eritreo a Treviso. Il buon vino è la vostra passione? Quel che fa al caso vostro allora sono i nuovi appuntamenti de "La primavera del Prosecco" e l'incontro con degustazione "Il design parla del vino" in programma a Roncade. Per gli amanti della cultura, infine, l'abbazia di Sant'Eustachio offre un fine settimana ricco di appuntamenti mentre l'incontro in libreria del weekend sarà quello con Concita De Gregorio alla Lovat di Villorba.

CONCERTI, FESTE & TEATRO Gli appuntamenti con la musica di "Treviso suona jazz" saranno il fiore all'occhiello di questo weekend. Per gli amanti della musica classica invece, da non perdere il concerto dell'orchestra Manzato in programma venerdì sera all'auditorium Stefanini di Treviso e il concerto del conservatorio Steffani nel Duomo di Asolo, sempre venerdì sera alle 20.45. Se avete voglia di scatenarvi e ballare fino a notte fonda quel che fa per voi è il "Party Hard" a ingresso gratuito dell'Home Rock Bar in zona Fonderia o l'evento "Que paso?" al Sottovento di Treviso per iniziare a muoversi con i primi ritmi dell'estate. Domenica si potrà chiudere il lungo weekend di festeggiamenti al Bistrò sulle Mura con aperitivo e dj set dal tramonto. Gli amanti del teatro, infine, non potranno perdersi la presentazione del calendario degli spettacoli di Tema Cultura, in programma a La Stanza - Spazio eventi.

ARTE, MOSTRE & CULTURA Evento di punta del weekend sarà senza dubbio il compleanno del Museo Salce di Treviso dove continua anche la mostra dedicata a Leopoldo Metilcovitz. In centro città c'è ancora tempo per vedere la mostra "Da Vinci Experience" un viaggio multimediale imperdibile dedicato al genio di Leonardo, visitabile nel Palazzo della Camera di Commercio. A Ca' dei Carraresi, invece, continuano le mostre "Giappone, terra di geisha e samurai" e l'esposizione dedicata a Inge Morath. Dal 27 aprile lo spazio culturale degli Alpini al Portello Sile di Treviso ospita, fino al 26 maggio, la mostra "Un secolo di alpini interpretato da Beppe Mora". Spostandoci in provincia, a Vittorio Veneto fino al 23 giugno, Palazzo Todesco ospiterà “Dall'immagine all'immaginazione – Maestri del ’900 italiano”, mostra curata da Maurizio Pradella che presenta alcuni dei protagonisti della pittura del Novecento che hanno intrecciato contaminazioni internazionali con eventi storici, politici e sociali dell’Italia degli anni di piomboda non perdere la mostra fotografica dedicata al Giappone di fine Ottocento, negli spazi della barchessa di Villa Giovannina a Villorba. A Oderzo invece è stata prorogata in questi giorni l'esposizione "Vietri: Cronache italiane 1958-2008" mostra monografica di grande impatto dedicata all'artista opitergino Tullio Vietri. A Conegliano resterà aperta fino al 23 giugno la mostra sulla famiglia Ciardi a Palazzo Sarcinelli. Da tenere a mente, infine, "Viaggiatori del cosmo. Meteroriti & Co." al Museo Civico di Montebelluna, per scoprire i segreti dello spazio e "Le conseguenze dell'errore" nuova mostra di Tra - Treviso Ricerca Arte negli spazi di Ca' dei Ricchi.

Potrebbe interessarti

  • Crisi cardiaca alla festa di nozze: bimbo di un mese perde la vita

  • Vesuvio a rischio eruzione: il Veneto potrebbe ospitare i napoletani sfollati

  • Buona la prima: al Biscione in pista oltre 200 ballerini di tango argentino

  • L'estate incantata arriva a Treviso: cinema e spettacoli da luglio a settembre

I più letti della settimana

  • Astronave aliena atterra a Ca' Tron: il video fa il giro del web

  • Tragedia sul Piave, si tuffa in acqua e viene trascinato via dalla corrente

  • Travolto da un'auto mentre cammina a bordo strada, muore un 67enne

  • Sparito nelle acque del Piave, ore di angoscia per Nicola Bertoli

  • Grave incidente a Ponzano, cade con lo scooter: soccorso dal Suem 118

  • Semina il panico in città, poi punge con una siringa un carabiniere

Torna su
TrevisoToday è in caricamento