Ventisette agriturismi di Campagna amica premiati con una speciale certificazione

Sono 27 le aziende agrituristiche trevigiane di Coldiretti Treviso che hanno conseguito uno speciale diploma sull'accoglienza di qualità consegnato dal presidente Pozza

Il mercato coperto di piazza Giustinian a Treviso è stato lo scenario ideale per celebrare  un vero e proprio salto di qualità voluto dagli agriturismi di Terranostra, espressione di Coldiretti Treviso. In questi mesi ben 27 aziende agrituristiche hanno voluto partecipare ad un percorso formativo avanzato  sull'accoglienza di qualità proposto da Coldiretti Treviso in collaborazione di Camera di commercio di Treviso e Belluno. A decretare la chiusura di questo processo di crescita è stata la consegna degli attestati e delle nuove divise agli agrituristi. A far ciò c’erano Giorgio Polegato e Antonio Maria Ciri, rispettivamente presidente e direttore di Coldiretti Treviso, Loris de Miranda e Luca colussi, rispettivamente presidente e segretario di Terranostra Treviso e Mario Pozza, presidente di Camera di Commercio di Treviso e Belluno.

«Al centro dell’attenzione dei nostri operatori una sempre più attenta accoglienza del cliente senza mai tralasciare la qualità del prodotto offerto – ha sottolineato il presidente Polegato – Dobbiamo ringraziare davvero Camera di Commercio di Treviso e Belluno per aver sposato in pieno una direzione volta a far crescere gli operatori economici del territorio al fine di valorizzarlo e proporlo come sid eve. Di questo tutti i settori ne beneficeranno».  Un qualcosa in più che alcune realtà trevigiane hanno voluto raggiungere e che viaggia sulla stessa lunghezza d’onda degli agriturismi d Campagna Amica che rispettano un vero e proprio disciplinare e una rigorosa carta dell’accoglienza. I docenti hanno affrontato la preparazione della sala da pranzo e l’accoglienza del cliente, ma anche come caratterizzare  il proprio agriturismo. Si è parlato poi di turismo rurale  e delle destinazioni turistiche del nostro territorio,  dalla location aziendale all'offerta integrata con altri soggetti.  I prodotti di qualità, i prodotti a marchio Dop, Igp, Stg  e le caratteristiche dei prodotti tipici del territorio sono stati altri argomenti di insegnamento. «Questi ventisette operatori entrano di diritto a far parte dei testimonial della trevigianità – ha sottolineato Pozza – Aver accettato la sfida con la consapevolezza che c’è sempre da imparare è stata una reale dimostrazione di maturità. Complimenti a Coldiretti per i percorsi virtuosi che sta praticando». 

Gli agriturismi che hanno ottenuto la certificazione di “Agriturismo di Qualità” sono: Agriturismo La Pila di Cison Valmarino,  Agriturismo Ca Corniani di Monfumo, Agriturismo Col Maor di Monfumo, Agriturismo Da Andreina di Borso del Grappa, Agriturismo Paradiso di Nervesa della Battaglia, Agriturismo Al Sile di Quinto di Treviso, Az. Agrituristica Rinaldi di Conegliano, Agriturismo Porcaloca di Casale sul Sile, Agriturismo Cà Fossà di Borso del Grappa, Agriturismo l’Erba Matta di Nervesa della Battaglia, Agriturismo Da Muner di Pieve di Soligo, Agriturismo Moro Barel di Vittorio Veneto, Agriturismo Cain Orbo di San Biagio di Callalta, Agriturismo Antonio Facchin e Figli di San Polo di Piave, Agriturismo La Baita di Crespano del Grappa, Agriturismo La Dolza di Follina, Agriturismo malga Col Serai di Borso del Grappa, Agriturismo General Fiorone di Montebelluna,  Agriturismo Vigneto Vecio di Valdobbiadene, Agriturismo Bosco del Falco di Volpago del Montello,  Agriturismo Castagnera di Tarzo, Agriturismo Malga Le Rotte di Fregona, Agriturismo Da Garbonier di Refrontolo, Agriturismo Ai Carrettieri del Piave di Spresiano, Agriturismo al Vecio Moraro di Mogliano Veneto,  Agriturismo Villa Serena di Montebelluna, Agriturismo da Gabriele di Borso del Grappa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

  • Attualità

    Rodolfo Dalla Mora è il nuovo Disability Manager della città di Treviso

  • Cronaca

    Schianto di Godega, Michele non ce l'ha fatta: saranno donati gli organi

  • Attualità

    Rifiuti abbandonati in strada, trovato il colpevole: è un ragazzo di 23 anni

I più letti della settimana

  • Malore fatale nel sonno: imprenditrice perde la vita a 53 anni

  • Malore improvviso nella notte: il sorriso di Marco si è spento a soli 34 anni

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Auto si schianta fuori strada: morto ragazzo 19 anni

  • Bollette del gas alle stelle: sotto accusa i nuovi contatori

  • Malore alla guida, si schianta contro un albero e muore a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento