Alla coneglianese Amorim il premio “New Technology” nell’ambito del Simei 2017

NDtech®, l’innovazione Amorim Cork di controllo qualità individuale dei tappi in sughero naturale, è un sistema che può fare la differenza per il futuro del settore enotecnico

CONEGLIANO Sei premi internazionali assegnati a progetti che possono fare la differenza per il futuro del settore, di cui ben quattro in Veneto e, di questi, a loro volta, due nel coneglianese. Come NDtech®, innovazione Amorim Cork di controllo qualità individuale per l’analisi perfetta e su scala industriale dei tappi in sughero naturale, che ha vinto il premio “New Technology” attribuito dall’Unione Italiana Vini nell’ambito del Simei. La premiazione dell’Innovation Challenge Simei ‘Lucio Mastroberardino’, si terrà il 12 settembre alle ore 17 presso il padiglione C2 in occasione di SIMEI@Drinktec a Messe Munchen (Monaco di Baviera, Germania).

Il “New Technology Simei 2017” è stato assegnato a progetti che prevedono innovazioni tali da fare attendere significativi miglioramenti nel processo di produzione e conservazione del vino. Sono solo altri tre quelli assegnati quindi a fianco di Amorim Cork Italia: Garbellotto, Lallemand Gmbh e Velo Acciai. Prestigiose anche le due menzioni speciali “Technological Innovation Award Simei 2017” assegnate a Gai Spa e a Gruppo Bertolaso Spa. "Questo riconoscimento avvalora anni di investimenti in ricerca e sviluppo, dimostra come siamo stati capaci di produrre qualcosa di unico al mondo – dichiara Carlos Veloso dos Santos a.d. di Amorim Cork Italia – È un premio alla fiducia: quella riposta dall’azienda nei suoi scienziati e quella che in noi hanno riposto i clienti, che crescono esponenzialmente, consapevoli di sigillare il proprio vino con un tappo in sughero naturale dalle virtù tecniche e sensoriali tuttora inimitabili, anche dai sistemi sintetici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il riconoscimento ricevuto da NDtech, che offre tappi in sughero naturale verificati uno a uno con la garanzia di tricloroanisolo non rilevabile*, a oltre un anno dal lancio, la decreta tuttora una novità assoluta nel settore enotecnico e dell’imbottigliamento, a conferma dell’avanguardia di questo sistema, oltre che del suo ruolo rivoluzionario per eliminare dalla produzione il rischio del “sentore di tappo”. Amorim Cork Italia si dimostra così imbattibile leader di mercato, capace con NDtech® di dare vita ad una performance sensoriale inedita, un risultato che nessun produttore è mai riuscito ad assicurare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento