Auto ibride ed elettriche, a Treviso un seminario per conoscerle da vicino

L'appuntamento è per mercoledì 16 ottobre, alle ore 19.30 presso, la sede di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana. Incontro sulle operazioni di soccorso e riparazione

Il comparto automotive di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, che contra 714 imprese associate attive nei settori meccatronica, carrozzeria e servizi vari, organizza, in collaborazione con il comando provinciale dei vigili del fuoco di Treviso il seminario tecnico "Auto ibride ed elettriche: sicurezza nelle operazioni di soccorso e riparazione”.

L'evento, fissato per mercoledì 16 ottobre alle ore 19.30 presso la sede dell'Associazione, in piazza delle Istituzioni 34/a- Treviso, si propone di informare e formare gli operatori sulle nuove competenze richieste negli interventi di soccorso e trasporto di veicoli incidentati, nelle attività di manutenzione e riparazione, oltre che in caso di emergenza. I veicoli ad alimentazione ibrida ed elettrica si stanno diffondendo rapidamente e rappresentano una nuova realtà con la quale il mondo dell’autoriparazione si deve confrontare. Lo sviluppo e la produzione delle motorizzazioni alternative, che includono anche quelle a Gpl e metano, impongono agli operatori professionali del soccorso, ai carrozzieri ed ai meccatronici di essere pronti a intervenire su mezzi con enormi differenze tecnologiche rispetto al passato e in nuove situazione di rischio e pericolo, in mancanza di una normativa tecnica specifica che disciplini questo genere di operazioni. A inizio anno la provincia di Treviso aveva un parco autovetture di 588.052 unità. Ogni 100mila mezzi circolanti si contavano oltre 900 veicoli ibridi ed elettrici e 8mila auto a benzina/gpl/metano. I dati recenti del mercato auto, risalenti allo scorso mese di settembre, delineano nuove tendenze circa il tipo di alimentazione delle nuove immatricolazioni, determinate dall’effetto dell’introduzione dell’ecobonus, in particolar modo per i privati. Le autovetture infatti ad alimentazione alternativa (benzina/metano, benzina/gpl, elettrico e ibrido) hanno rappresentato il 18,8% del mercato mensile. Nei primi 9 mesi del  2019 inoltre si è registrato un calo delle vendite di autovetture diesel del 24% e del 19% di quelle a metano, mentre risultano in crescita le vendite di auto a benzina (+27%), GPL (+10%), elettriche (+117%) e ibride (+28%). Il trend delle immatricolazioni per alimentazione negli ultimi 13 mesi, evidenzia che le auto diesel perdono oltre 11 punti percentuali, mentre le auto a benzina ne conquistano quasi 6, le auto a gas 3 e infine le auto ibride ed elettriche 2,1 punti.

Gli investimenti delle grandi case automobilistiche nella mobilità elettrica raggiungeranno nei prossimi 5 anni i 300 miliardi di dollari. La transazione verso questa realtà è già avviata e gli operatori devono sapere come  reagire, ad esempio, di fronte a situazioni di incendio perché le reazione delle batterie a litio richiedono specifiche conoscenze. Per gli autoriparatori artigiani trevigiani, le auto elettriche, ormai da cinque anni, sono oggetto di studio e formazione continua che ha interessato oltre 200 professionisti. Le relazioni tecniche del seminario, dedicate agli interventi su strada, al trasporto dei veicoli e al lavoro in autofficina, saranno curate dagli esperti dei Vigili del Fuoco di Treviso guidati dal comandante Giuseppe Lomoro. Interverrà anche Alessandro De Ruosi, Comandante della sezione della Polizia Stradale di Treviso. Saranno presentati inoltre un manuale sull’incendio stradale e un corso di formazione specifico sulle operazioni di manutenzione e riparazione su veicoli elettrici ed ibridi. La partecipazione al seminario, gratuito, sarà riconosciuta, ai sensi della normativa vigente, come attività di aggiornamento RSPP (2 ore).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento