Vigneti: prorogati i termini per le domande di contributo, ristrutturazione e riconversione

Il bando, inizialmente previsto in scadenza il 30 giugno, assegnerà contributi per oltre 16 milioni e mezzo di euro. La nuova scadenza è stata fissata per il 13 luglio

Foto d'archivio

VALDOBBIADENE Sono stati prorogati a venerdì 13 luglio i termini per i viticoltori che intendono accedere ai benefici  previsti per ristrutturazione e riconversione dei vigneti. Il bando, inizialmente previsto in scadenza il 30 giugno, assegnerà contributi per oltre 16 milioni e mezzo di euro ai viticoltori del Veneto per riconversione e reimpianto dei vigneti. Le domande di sostegno pubblico alle spese in conto capitale vanno presentate ad Avepa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Lo scorso anno il programma di sostegno regionale ha erogato 12,3 milioni di euro di contributi a 918 imprese, accogliendo tutte le domande in graduatoria. Per il 2019 ci sono circa 4 milioni di euro in più di finanziamento per chi produce vini di alta qualità ed è già autorizzato all’impianto di nuovi vigneti”, ricorda l’assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan. Il bando 2019 rappresenta l’ultima possibilità data dalla normativa europea di finanziare impianti effettuati con autorizzazioni derivate dalla conversione dei diritti d’impianto antecedenti il 2015. Per agevolare l’esecuzione delle opere agli agricoltori è concesso un anticipo dell’80% del contributo, previa presentazione di fideiussione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

Torna su
TrevisoToday è in caricamento