Cura del verde: tute gialle ad alta visibilità per le aziende del Vittoriese

Venerdì 12 aprile la consegna delle divise alle aziende agricole multifunzionali della zona di Vittorio Veneto. Sinergia tra Coldiretti, amministrazione comunale e Banca Prealpi

Banca Prealpi, Coldiretti e Comune di Vittorio Veneto insieme per la cura del territorio. Importante contributo da parte dell’istituto di credito cooperativo di Tarzo, che ha scelto di sostenere l’iniziativa che permette alle aziende agricole di ampliare il proprio ambito di attività, intervenendo, come in questo caso, nella manutenzione del verde urbano.

Le aziende locali legate alla Coldiretti continueranno quindi ad intervenire nel territorio vittoriese che è stato uno dei primi ad usufruire ed applicare concretamente la legge di orientamento (D. legge 228 del 2001) che permette alle aziende agricole di essere operative su più fronti come la manutenzione del territorio, lo sfalcio, lo sgombero neve e così via. Grazie alla stipula di una convenzione ad hoc, queste piccole imprese si stanno occupando della cura del verde presso gli asili statali, le scuole materne, elementari e medie, i cimiteri, la pista ciclabile del Meschio e in molte altre aree. Venerdì 12 aprile, nella sala di rappresentanza del Comune, alla presenza del presidente di Banca Prealpi, Carlo Antiga, del sindaco di Vittorio Veneto, Roberto Tonon, del presidente della Coldiretti di Vittorio Veneto Gianni Dam e del capozona Marco Bevilacqua, è avvenuta la consegna ufficiale alle aziende delle nuove tute gialle ad alta visibilità. «Si tratta del rinnovo di un importante accordo a servizio di tutta la comunità – ha affermato il sindaco Roberto Tonon - la manutenzione del verde nelle aree pubbliche è essenziale per garantire ordine bellezza alla nostra città. Un doveroso ringraziamento quindi alla Coldiretti e alla Banca Prealpi». «Banca Prealpi ha voluto essere partecipe di questa iniziativa – ha proseguito il presidente di Banca Prealpi Carlo Antiga - per dare il proprio contributo a tutta la comunità, ai giovani imprenditori che lavorano e ai cittadini che possono beneficiare di un contesto urbano pulito e ben manutenuto. Un modo per testimoniare la vicinanza al territorio, in continuità con la nostra tradizione». Messaggio di soddisfazione anche da parte del presidente di zona della Coldiretti, Gianni Dam, che ha sottolineato il ruolo del settore non solo per la produzione di beni primari ma anche per la cura e conservazione del paesaggio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Mattarella a Vittorio Veneto: omaggio a Tina Anselmi e alle donne della Resistenza

  • Cronaca

    Idraulico scompare da casa, la sua auto ritrovata vicino al Monticano

  • Incidenti stradali

    Schianto spaventoso tra due auto in galleria: tre persone ferite

  • Attualità

    Tarzo: tagliate nella notte le bandiere italiane per il 25 Aprile

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra auto nel pomeriggio: muore 70enne

  • Scontro tra due auto sulla rotatoria del casello di Preganziol

  • Tragedia nel giorni di Pasqua: anziana trovata morta in casa dal nipote

  • Malore improvviso al lavoro: imprenditore muore a 67 anni

  • Ischemia fatale: negoziante perde la vita a 50 anni

  • Schianto nella notte: auto esce di strada e si capovolge, feriti due ragazzi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento