Qualità dell'aria: iniziati i controlli dell'Arpav a Caerano

Sono cominciati nelle scorse ore i rilievi dell'Arpav nel comune di Caerano San Marco per valutare i livelli d'inquinamento nell'aria. Le operazioni andranno avanti per quaranta giorni

Foto tratta da Google Immagini

CAERANO DI SAN MARCO Da giovedì 14 giugno due campionatori portatili Arpav hanno iniziato a monitorare la qualità dell'aria nel territorio comunale di Caerano in due diversi siti classificati rispettivamente come sito di traffico urbano e sito di fondo urbano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La campagna durerà quaranta giorni ed è la seconda prevista nell’anno relativa al periodo estivo. I campionatori sono stati posizionati in piazza della Repubblica 3, presso la scuola primaria Canova, e in via San Marco, presso il cimitero comunale. I parametri monitorati saranno: Pm10, Idrocarburi Policiclici Aromatici, benzene, toluene, etilbenzene e xilene. A conclusione della campagna i tecnici Arpav elaboreranno i dati misurati producendo una relazione finale sulla qualità dell’aria rilevata in quel territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Il direttore generale della Uls 2: «E' una tragedia, così riparte l'infezione e non sarà mai finita»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento