Energia elettrica in Veneto: per le festività E-Distribuzione schiera la "task force di Natale"

Piano in tre mosse per presidiare gli 82.000 km di linee elettriche. Nel NordEst saranno in campo oltre 200 "angeli della luce"

Scendono nuovamente in campo in Veneto gli “angeli della luce” di E-Distribuzione per ‘vegliare’ sulle imminenti festività natalizie. Oltre 200 tecnici reperibili nel nordest; più di 100 mezzi speciali e decine di gruppi elettrogeni mobilitati in tutta la regione; linea diretta con la Protezione Civile regionale per eventuali eventi di maggiore criticità: il piano in 3 mosse predisposto a presidio del territorio veneto dalla Società del Gruppo Enel per la gestione della rete elettrica, punta ad assicurare le migliori condizioni di funzionamento di una infrastruttura che, nella regione, è articolata in 82.000 km di linee ed oltre 42.000 impianti di trasformazione.

"Facciamo tesoro dell'esperienza - sottolinea Roberto Zapelloni, responsabile E-Distribuzione Triveneto - ed ogni anno affiniamo e miglioriamo la nostra efficacia di intervento. Pensiamo che il modo migliore di augurare buone feste - conclude Zapelloni - sia far sì che le luci del Natale e nelle case non si spengano mai: per questo obiettivo, con tutti i colleghi, punteremo a fare al meglio il nostro lavoro". A presidiare e monitorare la situazione, 24 ore al giorno, saranno i due Centri Operativi di Verona e Venezia, veri e propri "cervelli" della rete di distribuzione in grado di monitorare e smistare,  istante per istante, l'energia elettrica secondo le esigenze dei clienti e di coordinare l'attività delle squadre di tecnici di e-distribuzione, veri e propri “angeli della luce” in grado di assicurare il loro pronto intervento.

E-distribuzione ricorda che per qualunque segnalazione è possibile contattare il Servizio Guasti al numero verde 803.500 sempre attivo. Il Servizio Segnalazione Guasti impegna circa 140 operatori dislocati sui 28 Centri Operativi della rete di E-Distribuzione, ma operanti come un unico team a livello nazionale ed impegnati, sia in condizioni di servizio ordinario per la rete sia in condizioni critiche o di emergenza, a fornire risposte ai clienti e ad assegnare attività di risoluzione dei guasti alle risorse operative sul campo per la risoluzione dei guasti. Da alcuni giorni il Servizio è stato potenziato attraverso una nuova infrastruttura telefonica ed una serie di servizi innovativi che consentiranno di aumentare la capacità di risposta e di fornire informazioni ai clienti in maniera sempre più rapida e puntuale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Pullman per la gita scolastica non a norma: sequestrati dalla polizia stradale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento