Mogliano Veneto: in città arrivano otto colonnine per ricaricare le auto elettriche

L'iniziativa green arriva in occasione degli Energy Days che si svolgeranno in città a partire da sabato 23 giugno. Una bella opportunità per avvicinarsi al mondo delle auto elettriche

MOGLIANO VENETO Saranno installate nei prossimi giorni otto colonnine di ricarica per veicoli a trazione elettrica. L’amministrazione comunale ha, infatti, sottoscritto un protocollo d’intesa in tal senso con Enel x Mobility.

Enel si impegna a realizzare la rete di ricarica per veicoli elettrici, facendosi carico di tutti quanti i costi relativi al progetto, senza oneri per il comune. In particolare, Enel provvederà all'allacciamento alla rete elettrica delle colonnine, alla loro installazione, gestione e manutenzione per un periodo di 8 anni, mentre il Comune s'impegna a promuovere la mobilità elettrica all'interno del proprio territorio comunale, mettendo a disposizione gratuitamente dei posti auto per la ricarica dei veicoli elettrici, vigilando che siano utilizzati esclusivamente a questo scopo. “Non ci basta aver raggiunto con largo anticipo i risultati previsti dal nostro Paes. Vogliamo fare di più per incentivare l’utilizzo di veicoli che permettano un ulteriore abbattimento dell’inquinamento sia atmosferico sia acustico e la presenza delle colonnine di ricarica  nel nostro territorio sarà utile a chi dispone già di un’auto elettrica, ma sicuramente di incentivo per altri che la vorranno acquistare. Ormai la strada è tracciata, le vetture alimentate da gasolio spariranno dalla circolazione ed Enel ha in previsione di realizzare, entro i prossimi 3 anni, 14 mila colonnine di ricarica in tutta Italia”, dichiarano il Sindaco Carola Arena e l’assessore alle politiche ambientali, Oscar Mancini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma aspettando le colonnine, l’amministrazione punta decisa sulla sensibilizzazione dei cittadini e anche quest’anno proporrà gli “Energy days”, nel prossimo fine settimana. Il 23 giugno dalle 9 alle 19 e il 24 dalle 9 alle 13, infatti, in Piazza Caduti saranno protagoniste tutte le soluzioni sostenibili, in materia di energia, che caratterizzeranno il prossimo futuro e che il "Paes" di Mogliano, Piano di azione per l’energia sostenibile, già prevede. Aziende specializzate presenteranno impianti fotovoltaici fissi o a inseguimento del sole, accumulatori dell’energia prodotta dai pannelli, le wall-box per la ricarica casalinga di auto, moto e biciclette elettriche. Particolare attenzione sarà dedicata, infatti, alla mobilità con auto a batteria elettrica. Non mancheranno i materiali da costruzione, gli isolanti, gli infissi con basse trasmittenze, ma anche la tecnologia per l’alimentazione dei veicoli industriali col biogas prodotto dai rifiuti organici. “Puntiamo a ridurre le nostre emissioni di ben oltre il 40% entro il 2030, continuando ad  incentivare  la sostituzione delle caldaie domestiche, oltre alle 230 già sostituite, e chiamando a collaborare i cittadini, le aziende e le organizzazioni del terziario. Abbiamo inoltre allo studio provvedimenti per la realizzazione di boschi e la riduzione dell’uso delle fonti energetiche fossili, prevedendo ulteriori incentivi per favorire l’efficientamento energetico e la diffusione delle tecnologie che impiegano le fonti rinnovabili”, aggiungono il Sindaco Arena e l’assessore Mancini. Gli Energy days hanno il patrocinio della Commissione Europea e del Ministero dell’ambiente, e sono  promossi assieme a D-Nest, Associazione Nordestsudovest ed Energoclub.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento