Bodi: il nuovo bollettino fitosanitario digitale usato da oltre 200 imprenditori

Il convegno "Confrontiamoci sul Bodi" ha fatto emergere dati importanti per l'agricoltura trevigiana. Il nuovo sistema è stato adottato già da molti imprenditori agricoli

E’ stato presentato tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018 ma in poco meno di un anno già duecento imprenditori agricoli dell'Opitergino-Mottense lo hanno sperimentato con successo. Si tratta di Bodi il nuovo bollettino fitosanitario digitale che ogni agricoltore ha potuto consultare direttamente  dal proprio smartphone, un’esclusiva innovazione tecnologica voluta e portata avanti dal 2016 dal presidente e dal direttore del Condifesa TVB (Treviso-Belluno-Vicenza) Valerio Nadal e Filippo Codato. La prima in Italia.

Dal convegno “Confrontiamoci su Bodi” sono emersi dati importanti: l’83% degli agricoltori ha dichiarato che Bodi risponde alle aspettative e l’ 82,6% lo consiglierebbe ai colleghi. Nadal ha precisato: «Questo  servizio  dà in tempo reale, grazie alla geolocalizzazione del vigneto, informazioni agrometerorologiche contestualizzate sull’azienda , indicazioni sull’efficacia dei trattamenti effettuati o previsti per il futuro e dirà se il vigneto è attualmente coperto contro i principali patogeni (peronospora  e oidio) oppure se sarà il caso di intervenire nel perfetto rispetto della difesa integrata. Si tratta di una novità unica in Italia e in Europa». Valerio Nadal ha poi concluso con queste dichiarazioni: «Dobbiamo proseguire sulla strada della sostenibilità. E’ fondamentale la difesa del nostro reddito al quale affianchiamo i fondi mutualistici e le assicurazioni. Vogliamo tutelare le nostre campagne ed il nostro prodotto, con Bodi siamo sulla giusta strada».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Bande violente a Mestre, scatta il foglio di via per un ragazzo trevigiano

  • Incidenti stradali

    Auto fuori strada a Zero Branco in via Kennedy: ferite nonna e nipote

  • Cronaca

    Sale sul tetto per controllare i lavori in un cantiere, precipita da cinque metri di altezza

  • Cronaca

    Giallo di Pasqua: nessun segno di violenza, fatale un malore

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra auto nel pomeriggio: muore 70enne

  • Scontro tra due auto sulla rotatoria del casello di Preganziol

  • Tragedia nel giorni di Pasqua: anziana trovata morta in casa dal nipote

  • Ischemia fatale: negoziante perde la vita a 50 anni

  • Malore improvviso al lavoro: imprenditore muore a 67 anni

  • Schianto spaventoso tra due auto in galleria: tre persone ferite

Torna su
TrevisoToday è in caricamento