"Cavin de confin" vince il premio “4Passi avanti” come espositore dell’anno

Per il secondo anno consecutivo i visitatori di Fiera 4Passi hanno premiato il progetto della cooperativa bio di Breda di Piave, fiore all'occhiello della Marca

Lo stand della cooperativa in Fiera4Passi

BREDA DI PIAVE E’ la cooperativa agricola “Cavin de Confin” che per il secondo anno consecutivo si aggiudica il premio “4Passi avanti” come miglior espositore dell’edizione 2016 di Fiera 4Passi. Così si sono infatti espressi gli oltre 60 mila visitatori che erano chiamati a votare l’espositore preferito. Da consumatori a imprenditori solidali. E’ questa la storia della cooperativa agricola “Cavin de confin”, nata un anno fa da alcuni membri del G.A.S. Gasìa di Treviso, per rilanciare una storica azienda agricola biologica di Breda di Piave, creando una vera e propria “comunità agricola” di persone che vogliano dare vita ad un’imprenditoria green, sostenibile e partecipata.

L’azienda agricola è certificata Bio dal 1988 e composta da una fattoria con 7 vacche, un caseificio, orto e frutteto in un terreno agricolo di circa 2,5 ettari e un locale agrituristico dove organizzare cene e appuntamenti conviviali. Ed è per non disperdere questo patrimonio che una quarantina di persone hanno deciso di riunirsi in cooperativa, per dare nuovo impulso, in maniera partecipata, all’azienda agricola di Breda di Piave. Nel 2015 nasce così la cooperativa “Cavin de Confin”, nome che indica il confine tra un mondo puro e genuino, da difendere e sostenere,  e una società sempre più contaminata e fragile. Da qualche tempo, inoltre, si è creata una sinergia tra tre fattorie biologiche di Cavin de Confin, Rio Selva e Rosmarino sotto il nome di “Oltre Confin” quale nucleo iniziale di una rete di economia solidale che vede anche Pace e Sviluppo tra i promotori.

 “Abbiamo creato questa cooperativa per avviare  una vera e propria azienda agricola secondo le più moderne metodologie biologiche, per beneficiare dei prodotti genuini e dal sapore autentico, applicando realmente i principi di cooperazione e sviluppo sostenibile – Spiega Enrico Pullini della cooperativa “Cavin de Confin” -  “I nostri obiettivi sono di avviare una realtà che gestisca una fattoria integrata, che produca con metodi biologici alimenti per i soci e per altri ancora, che sia economicamente sostenibile in grado di garantire continuità nel tempo anche al variare dei soci, che sia opportunità di socializzazione, integrazione e partecipazione per i soci e per gli altri creando così una comunità e non per ultimo preservare un lembo di territorio dalla speculazione agricola, che produca con cicli naturali.” “Vincere il premio come miglior espositore per due anni di seguito significa avere idee, progetti, percorsi che i visitatori hanno non solo compreso e apprezzato, ma deciso di premiare e sostenere – dichiara Roberto Matterazzo Presidente Cooperativa Pace e Sviluppo – Cavin de Confin non solo rappresenta tutto questo ma incarna perfettamente lo spirito e i valori che da sempre rappresentano Fiera 4Passi, la sostenibilità, l’etica del lavoro e il rispetto della terra, la partecipazione.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una quarantina di persone, con l’obiettivo di arrivare almeno a cento, e un progetto ambizioso che è stato recentemente selezionato da Banca Etica per il bando “ImpattoZero” e la campagna di crowdfunding, che scade il 15 luglio, volta a sostenere l’acquisto di una aiolatrice. Si tratta di una macchina agricola, il cui costo è di circa 15.000 euro, che consente in unico passaggio di creare l’aiuola di terra, spargere il concime organico, stendere le tubazioni per irrigazione a goccia e stendere il telo di pacciamatura sopra l’aiuola costituita, rincalzandola. Per sostenere il progetto e partecipare alla campagna crowdfunding per “Cavin de Confin” andate su
https://www.produzionidalbasso.com/project/cavin-de-confin-una-cooperativa-agricola-biologica-e-solidale/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento