Rifiuti, da gennaio 2014 spariscono cassonetti e isole ecologiche

La raccolta porta a porta partirà con l'inizio del nuovo anno. Prima di allora Contatina organizzerà incontri di quartiere per spiegare ai cittadini il funzionamento del nuovo sistema

A partire da gennaio 2014 a Treviso spariranno i cassonetti e le isole ecologiche, per fare spazio alla raccolta porta a porta. Svaniranno quindi anche i furbetti, che dalle zone limitrofe correvano nel capoluogo per buttare la spazzatura.

Come riporta La Tribuna di Treviso, con il nuovo anno ogni famiglia riceverà i propri bidoni, da tenere in casa, in terrazzo o in giardino. Il piano è stato definito da Contarina, che mira insieme al Comune di portare la raccolta differenziata nel capoluogo dall'attuale 52% al 73% nell'arco di un anno.

Ad ogni famiglia sarà consegnato un kit di cinque contenitori e dovranno definire con Contarina delle aree di deposito per consentirne la raccolta. Il funzionamento del nuovo sistema verrà spiegato ai cittadini tra ottobre e dicembre, in incontri di quartiere concertati con l'amministrazione comunale durante i quali verranno anche distribuiti i calendari.

Il primo incontro è fissato per mercoledì 2 ottobre, alle 17, a palazzo Rinaldi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento