A Casier il servizio di trasporto scolastico diventa green: meno smog, uguali costi

Nasce una sinergia tra Vianello di Roncade e MOM per mezzi più piccoli, Euro 5 e Euro 6, e tariffe invariate con il 65% dei costi che verrà sostenuto dal Comune

CASIER Un parco mezzi più ecologico e moderno e tariffe invariate rispetto agli anni precedenti. Questi gli obiettivi raggiunti dall'amministrazione comunale di Casier con il nuovo bando triennale per l'affidamento del trasporto scolastico. La gara - la cui procedura è stata eseguita dal SUA (Servizio Unico Appalti) di Treviso - è stata vinta dall'associazione temporanea di impresa formata dall'azienda Vianello Giuseppe Autocorriere di Roncade, storico fornitore del servizio scolastico locale, e da MOM: una sinergia che ha permesso al Comune di mettere insieme i vantaggi del background di Vianello e la disponibilità di mezzi di trasporto di ultima generazione dell'azienda di Mobilità di Marca. 

"I nostri studenti avranno a disposizione dei mezzi più piccoli rispetto a quelli con i quali si recavano a scuola negli anni precedenti, ma senza dubbio più sostenibili. Saranno Euro 5 con in più un Euro 6. Fondamentale - afferma Paola Marson, assessore all'Istruzione del Comune di Casier - è l'essere riusciti a garantire alle famiglie interessate le stesse vantaggiose condizioni economiche di prima: le tariffe rimangono invariate, l'amministrazione comunale copre circa il 65 per cento del costo totale e chi si trova in difficoltà economica può richiedere un contributo". Dall'inizio di ottobre inoltre tutti i percorsi e le fermate dei mezzi scolastici saranno visibili attraverso un servizio web.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Incubo finito, Letizia rintracciata a Piacenza

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Lego in mostra a Treviso: migliaia di mattoncini per una città ecosostenibile

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

Torna su
TrevisoToday è in caricamento