Inaugurata la pista ciclabile che unisce Mogliano Veneto e Marcon

Il sindaco Bortolato ha tagliato il nastro anche della ciclabile che collega la zona Bianchi al centro città

Il momento del taglio del nastro

Un parterre d’eccezione per le piste ciclabili del territorio. Il sindaco di Mogliano Veneto Davide Bortolato, insieme all’Assessore Regionale De Berti, il Consigliere Regionale Riccardo Barbisan, il Presidente della Provincia di Treviso Stefano Marcon, il Sindaco di Marcon Matteo Romanello e il Sindaco di Quarto d’Altino Claudio Grosso hanno inaugurato ufficialmente le due piste ciclabili già pronte da tempo.

L’occasione ha portato gli amministratori presenti a testare le nuove opere con una biciclettata per la città di Mogliano: dalla prima tappa della nuova pista ciclabile di via Cavalleggeri fino alla tappa conclusiva diquella che collega Mogliano a Marcon. Grande gioia per un’opera che arriva da lontano, ma che viene migliorata e aggiornata per preservare e aumentare le essenze arboree.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Due realizzazioni importanti per la città atte a favorire una viabilità ciclabile sicura ed efficiente – ha detto il Sindaco Davide Bortolato - unire poi due Comuni nella massima sicurezza ci permette di avere un territorio permeabile e che favorisce gli spostamenti green. Voglio ringraziare la Regione del Veneto che ha partecipato a quota parte della spesa dei lavori con il contributo di 112mila euro e tutti i presenti che confermano quanto la mobilità green e la rete ciclabile di una città siano importanti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

Torna su
TrevisoToday è in caricamento