Inaugurato venerdì il nuovo servizio di Bike sharing a Treviso

TVBIKE Treviso è la testimonianza di un innovativo progetto di mobilità, una concreta alternativa all'automobile per gli spostamenti urbani

Inaugurato venerdì 21 marzo il rinnovatoTVBIKE Treviso, il servizio di bike sharing della città di Treviso. A Palazzo Rinaldi, il vice Sindaco Roberto Grigoletto ha presentato tutte le novità che caratterizzeranno il sistema delle due ruote in condivisione in città e inaugura il potenziamento delle postazioni Rinaldi e Foro Boario.

“Con il potenziamento del bike sharing, un servizio divenuto ormai irrinunciabile per la mobilità cittadina, la città di Treviso compie un altro passo in avanti verso la Smart City – dichiara il vicesindaco e assessore alla mobilità della città di Treviso Roberto Grigoletto –  Il potenziamento dei servizi di mobilità sostenibile va di pari passo con il processo di valorizzazione e pedonalizzazione delle aree  del centro. Di qui la scelta di ampliare le postazioni del Foro Boario, dove si trova un ampio parcheggio fuori dalle mura cittadine, e Piazza Rinaldi,  altro punto nevralgico del progetto di rivitalizzazione del centro storico.  A questi due interventi si aggiungeranno, in altrettanti punti strategici cittadini come la Cittadella delle Istituzioni, Porta Santi Quaranta, Il Tribunale, Piazza Matteotti, Santa Maria del Rovere, e la Stazione ferroviaria, altre sei postazioni che verranno create ex novo per rendere ancora più efficiente il servizio. L’amministrazione inoltre, con le agevolazioni previste, intende premiare le aziende virtuose che hanno adottato o stanno adottano il piano spostamenti casa - lavoro. Inoltre, attraverso le altre agevolazioni, abbiamo voluto incentivare l’utilizzo del servizio da parte degli utenti abituali e delle famiglie”.

TVBIKE Treviso è la testimonianza di un innovativo progetto di mobilità, una concreta alternativa all’automobile per gli spostamenti urbani, la risposta più adeguata alle esigenze di una città attenta all’ambiente. La rete di 16 stazioni, che si amplierà nel corso dei prossimi mesi con ulteriori 6, permette brevi e veloci spostamenti in città collocando tutto a portata di bici. Un’opportunità per spostarsi in modo veloce, autonomo e sostenibile. Una rete di collegamenti pensata per chi vuole vivere la città su due ruote, per chi preferisce sentirsi libero dal traffico cittadino.

TVBIKE Treviso, come nei più tradizionali e importanti sistemi di bike sharing del mondo, introduce a partire da quest’oggi un sistema tariffario che regolerà l’accesso e l’utilizzo del servizio. A disposizione diverse formule di abbonamento destinate a soddisfare le richieste ed esigenze di una vasta utenza: annuale, mensile, settimanale e giornaliero. L’introduzione di una tariffazione disciplinerà, inoltre, l’utilizzo del servizio, scandendo – grazie ai previsti scatti tariffari da 30 e 60 minuti – la reale condivisione delle due ruote.

Tutti gli utenti già iscritti potranno continuare a utilizzare procedendo con la sottoscrizione del nuovo abbonamento. Sarà possibile, entro il 30 aprile, ottenere la conversione, in quota parziale d’iscrizione, dei 10 € versati inizialmente come cauzione e quindi corrispondere il restante canone di abbonamento di 15 €. L’adesione al servizio sarà possibile online sul sito www.bicincitta.com o presso lo Store TVBIKE Treviso di prossima apertura in città.

Sono state previste inoltre delle forme di agevolazioni tariffarie: Family&Bike che prevede lo sconto sui sugli abbonamenti del coniuge (sconto del 30%) e dei figli (sconto del 50%). Per i dipendenti delle aziende che hanno approvato o sono in fase di realizzazione del piano spostamenti casa-lavoro (ad oggi il Comune di Treviso e l’ULSS 9) l’assicurazione RC sarà gratuita (sconto del valore di 5,00 €uro). Per gli utenti in possesso di un abbonamento del trasporto pubblico locale annuale la precarica sarà gratuita (valore di 5 euro) . Le  agevolazioni non sono cumulabili tra di loro.

TVBIKE Trevisoappartiene alla piattaforma Bicincittà, leader in Italia nell’ambito del bike sharing, ed è un sistema regolato da una logica molto semplice: sottoscrivendo un abbonamento e attivando online la tessera del servizio, sarà sufficiente recarsi alla