A Mogliano riparte la lotta contro la zanzara: tutto pronto per la campagna antilarvale

Gli interventi prevedono il trattamento di tutti quei punti delle aree pubbliche in cui il ristagno d'acqua potrebbe offrire condizioni favorevoli al ciclo biologico dell’insetto

Con l’inoltrarsi della stagione primaverile si ripresenta la necessità di limitare il più possibile la proliferazione delle zanzare. Prevenire la produzione di larve e la schiusa delle uova è infatti meglio che combattere la successiva e prevedibile invasione delle zanzare adulte. Da questa settimana è così al via a Mogliano Veneto il primo dei sei interventi di disinfestazione antilarvale programmati sull’intero territorio comunale, eseguiti con prodotti eco-friendly non nocivi per l’ambiente. Gli interventi prevedono il trattamento dei possibili focolai di incubazione (quali pozzetti, caditoie, scarichi pluviali ecc.), ovvero tutti quei punti delle aree pubbliche in cui il ristagno d'acqua potrebbe offrire condizioni favorevoli al ciclo biologico dell’insetto. Ai cittadini sono chieste ancora una volta attenzione e collaborazione, poiché anche i più semplici comportamenti sono importantissimi, primo fra tutti evitare accumuli d’acqua stagnante nei giardini e nei sottovasi dei fiori, dove le zanzare depongono le uova e proliferano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea in Medicina a Treviso: Governo impugna la legge del Veneto

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Apre a Oderzo il Würth Store, negozio con oltre 5 mila prodotti professionali

  • A 25 anni rileva un ristorante e apre una pizzeria per giovani e famiglie

  • Ricerche sui terremoti, trevigiano premiato dall’ETH di Zurigo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento