Fiera 4 passi: premiati i migliori espositori della tredicesima edizione

Naturaé vince il premio “miglior espositore” votato dai visitatori ma l’azienda agricola “Ama te stesso” ha conquistato le preferenze dei ragazzi dell’alternanza scuola-lavoro

TREVISO La selezione degli espositori di Fiera4passi, che vengono scelti in base alla qualità delle proposte e alla coerenza con i temi delle diverse edizioni, è uno dei tratti distintivi della celebre manifestazione trevigiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ogni anno i visitatori sono chiamati a esprimere la propria preferenza per il premio “4passi avanti” quest’anno vinto da “Naturaé”, l’ecopannolino bio e primo al mondo ad aver ottenuto le certificazioni di compostabilità e prodotto dall’azienda Heilife. L’espositore premiato ha la possibilità di partecipare alla prossima edizione della fiera a condizioni vantaggiose. Una novità della tredicesima edizione di Fiera4passi è stata il "premio scommessa”, un riconoscimento che è stato assegnato all'espositore maggiormente votato da una speciale giuria della fiera: un gruppo di 7 studenti impegnati nel progetto di Alternanza Scuola-Lavoro. I ragazzi hanno scelto l'espositore che, secondo loro, ha saputo offrire i prodotti che rappresentano la migliore scommessa per il futuro. Il vincitore del premio scommessa 2018 è l'azienda agricola "Ama te stesso". I suoi prodotti si sono rivelati innovativi e originali. "La loro proposta di frutta e verdura essiccate – commentano i ragazzi - si adatta perfettamente al ritmo frenetico della vita odierna, mantenendo però un carattere fresco, genuino e salutare". I ragazzi hanno quindi consegnato al vincitore alcuni prodotti del commercio equo e solidale.
 
La chiusura della manifestazione rappresenta anche l’occasione per fare i conti con la gestione dei rifiuti, tema fondamentale e coerente con i principi dello sviluppo sostenibile e della tutela dell’ambiente. Anche quest’anno infatti, grazie alla presenza di isole ecologiche con decine di volontari, Fiera4passi è riuscita a differenziare il 94% delle 3,2 tonnellate di rifiuti prodotti nelle 4 giornate: Contarina ha comunicato infatti che la Fiera ha prodotto solo 180 chili di rifiuto secco non riciclabile e 3 tonnellate di rifiuti riciclabili che potranno diventare nuovi materiali o nuove risorse. Il consolidato appuntamento con l’economia solidale e equa e con la sostenibilità ambientale, è organizzato e ideato dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia), che quest’anno festeggia i 25 anni dalla sua fondazione: "i buoni risultatati di Fiera4passi ci incoraggiano rispetto all'attività della nostra Cooperativa – sostiene il Presidente Mirko Della Libera - Pace e Sviluppo onlus quest'anno compie 25 anni e anche grazie alla Fiera continua a diffondere buone pratiche di economia equa, sostenibile e solidale. I cittadini, che siano visitatori dell’annuale appuntamento o consumatori presso le nostre 11 botteghe altromercato, con il loro interesse, ci stanno incoraggiando a procedere in questa direzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento