Progetto Green Future: attivo il bando che offre lavoro a disabili e disoccupati

L'amministrazione comunale di Susegana offre un posto di lavoro nella pulizia del territorio a persone disoccupate o colpite da disabilità. Il bando scade il 18 ottobre

Foto d'archivio

SUSEGANA L'amministrazione comunale di Susegana ha aderito al progetto "Green Future - Area Fiume Piave" presentato da Contarina per conto di 15 Comuni aderenti e finanziato dalla Regione Veneto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto prevede l'impiego di persone che si trovino in stato di disoccupazione di lunga durata (da almeno 12 mesi), nonché di persone con disabilità o in condizione di svantaggio ai sensi dell'art.4 comma 1 della legge 381/1991; con un Isee uguale o inferiore a tredicimila euro, prive di qualsiasi ammortizzatore sociale o trattamento pensionistico e di età superiore ai 30 anni. Il progetto Green Future prevede di impiegare complessivamente venti persone, di cui 18 addetti per l'attività di carattere operativo di pulizia straordinaria del territorio e 2 addetti per l'attività di carattere impiegatizio/amministrativo. Per i residenti nel comune di Susegana è disponibile un solo posto. Il lavoro avrà durata di 400 ore (20 ore settimanali per 20 settimane). Si rinvia al bando per la verifica di tutti i requisiti richiesti. La domanda, redatta su apposito modulo e completa di tutta la documentazione richiesta, dovrà pervenire all'Ufficio Protocollo del Comune di residenza entro le ore 12 di giovedì 18 ottobre 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Tragico schianto contro un'auto, muore motociclista 61enne

  • Guarisce dal Coronavirus e lancia un appello ai giovani: «Evitate la movida»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento