Due nuove centraline per la ricarica delle auto elettriche a Treviso

In viale Cesare Battisti e in piazzale Pistoia (località Stiore) sono state installate due nuove centraline di ricarica, dotate di due prese ciascuna, per un totale di quattro nuovi stalli attrezzati. Le nuove centraline saranno attivate entro la fine dell’anno

TREVISO Cresce l’offerta per la ricarica delle auto elettriche e ibride “plug in” a Treviso. In viale Cesare Battisti e in piazzale Pistoia (località Stiore) sono state installate due nuove centraline di ricarica, dotate di due prese ciascuna, per un totale di quattro nuovi stalli attrezzati. Le nuove centraline saranno attivate entro la fine dell’anno. L’intervento è conforme all’accordo di programma che il Comune di Treviso ha sottoscritto nel settembre del 2013 con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per la realizzazione di reti di ricarica per veicoli elettrici.

“Prosegue l'impegno dell'amministrazione e dell'assessorato all'ambiente per favorire il rispetto dell'ambiente e per contribuire ad una riduzione delle fonti inquinanti” dichiara l’assessore ai beni ambientali del Comune di Treviso Luciano Franchin - Ormai la diffusione delle auto elettriche o ibride è un dato di fatto e Treviso vuole essere presente in modo concreto in questo processo di tutela della salute dei cittadini". Su richiesta del medesimo assessorato, la Giunta ha infine accordato di elargire il servizio agli utenti gratuitamente, a titolo sperimentale fino alla determinazione delle tariffe, che avverrà con regolare delibera di Consiglio comunale, nei primi mesi del 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento