Vertice a Treviso degli assessori all'ambiente delle città capoluogo del Veneto

Sul tavolo un Protocollo condiviso con le best practices di ogni realtà

La riunione

Giovedì mattina si è tenuta a Ca’ Sugana una riunione fra gli assessori all’Ambiente delle città capoluogo del Veneto che, a turno, stanno ospitando nei rispettivi Comuni gli incontri volti a fare il punto sulle attuali misure di contenimento delle polveri sottili e definire le linee guida dell’ordinanza antismog 2019/2020.

Per quanto riguarda le criticità manifestatesi nelle varie città nei primi mesi di applicazione, si sono riscontrate difficoltà nella comunicazione ai cittadini dei cambiamenti di livello e delle specificità delle deroghe, differenti e specifiche per ogni realtà. L’impegno da parte di tutti è quello di implementare la parte comunicativa coinvolgendo ulteriormente mass media, enti e istituzioni per arrivare alla totalità dei cittadini.

Con lo sguardo rivolto al futuro, invece, l’obbiettivo di Alessandro Manera (assessore all’Ambiente di Treviso), Chiara Gallani (Padova), Lucio Zoppello (Vicenza), Ilaria Segala (Verona) – presenti quest’oggi – oltre ai colleghi, assessori e tecnici di Venezia (Massimiliano De Martin), Belluno (Stefania Ganz) e Rovigo, è ora quello di condividere le best practices di vari territori per inserirle in un’ordinanza condivisa da tutti, denominata Protocollo Aria – in grado di tenere conto conto delle migliori soluzioni adottate.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina lampo alla Coop di Mogliano: due uomini armati si fanno consegnare l'incasso

  • Cronaca

    Sequestrato un canile abusivo a San Zenone degli Ezzelini: segnalato un 42enne

  • Cronaca

    Si schianta in discesa contro un auto: ciclista 50enne grave all'ospedale

  • Cronaca

    Fermato il pusher "dei giovani" a Castelfranco: in tasca aveva marijuana, hashish ed ecstasy

I più letti della settimana

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Bollette del gas alle stelle: sotto accusa i nuovi contatori

  • Schiacciato da una lastra in acciaio: operaio muore in azienda a 25 anni

  • Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento