Zero Branco, studenti in visita sul territorio con il Consorzio di bonifica

Gli studenti della scuola secondaria sono stati condotti dal tecnico del consorzio di bonifica "Acque Risorgive", Carlo Casoni, a realizzare un reportage verificando sul campo quanto spiegato in precedenza nelle lezioni tenute in classe

ZERO BRANCO Giovani studenti alla scoperta del territorio, in particolare degli aspetti ambientali, idraulici e agricoli della risorsa acqua. Si è svolta nei giorni scorsi la visita della classe prima B della scuola secondaria di primo grado “Europa” di Zero Branco all’impianto di fitodepurazione dello scolo Gallesello (a nord di Rio San Martino) e all’impianto idroelettrico di Sant’Alberto sul fiume Zero. Gli studenti sono stati condotti dal tecnico del consorzio di bonifica “Acque Risorgive”, Carlo Casoni, a realizzare un reportage verificando sul campo quanto spiegato in precedenza nelle lezioni tenute in classe. L’iniziativa rientra nel progetto didattico di Anbi Veneto, dal titolo “Acqua, ambiente e territorio, alla scoperta del meraviglioso mondo dell’acqua” che coinvolge 10 istituti comprensivi della regione, tra cui appunto anche l’istituto di Zero Branco. “Grazie a queste iniziative – afferma il presidente Cazzaro – accompagniamo i nostri ragazzi a conoscere in modo più approfondito l’ambiente in cui vivono, gettando le basi di una futura e matura consapevolezza sulla quale costruire un modello di sviluppo ecosostenibile, a partire da un uso diverso della risorsa acqua”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Scontro tra due camion a Sernaglia: un morto e due feriti

    • Incidenti stradali

      Schianto e fuga, il "pirata" si costituisce: è uno studente 21enne

    • Cronaca

      Profughi a Bonisiolo, la Regione si oppone: "Neanche per idea"

    • Cronaca

      The Stars from the Commitments: dal grande schermo al palco di Suoni di Marca 2017

    I più letti della settimana

    • Ciclopedonale Montebelluna-Nervesa, via al recupero delle stazioni ferroviarie

    • Trasformare i rifiuti organici in energia in sole 5 ore? Da oggi si può con la start up HBI

    • Un successo di adesioni per il concerto dei ragazzi di "Etra Cantautori" insieme ai Jalisse

      Torna su
      TrevisoToday è in caricamento