Caldaie a metano: il contributo del Comune di Treviso

Tutte le informazioni utili sul contributo del Comune di Treviso per la sostituzione delle caldaie a metano

Il Comune di Treviso eroga un contributo di 500 euro per l'acquisto di una nuova caldaia alimentata a gas, del tipo a condensazione, con potenzialità termica utile nominale non inferiore a 10 kW, prodotta, distribuita o installata dalle ditte firmatarie del Protocollo d'intesa. L’incentivo è destinato ai cittadini del Comune di Treviso, titolari di diritto di proprietà o di godimento di un immobile.

Il contributo viene erogato solo per sostituzione di una vecchia caldaia per il riscaldamento, non per l’acquisto di caldaie per nuovi edifici, e non è cumulabile con altri incentivi previsti dallo Stato per la promozione dell’efficienza energetica.

L’incentivo, erogato fino all’esaurimento del fondo disponibile, viene applicato al cittadino direttamente dalle ditte, decurtando dal prezzo di listino l’importo del contributo.

COME FARE – L’interessato deve rivolgersi ad una delle ditte inserite nell'elenco scaricabile dalla pagina dedicata del Comune di Treviso e scegliere una delle caldaie proposte.

Le ditte, al momento della vendita, devono verificare la disponibilità del fondo telefonando al Comune di Treviso, che assegnerà un numero di prenotazione da scrivere nel "modulo prenotazione contributo" e successivamente nella fattura.

Il modulo, compilato e sottoscritto sia dalla ditta che dall'acquirente, va inviato via fax all’Ufficio Ambiente entro 5 giorni dall'assegnazione del numero di prenotazione, pena la decadenza della prenotazione stessa.

Entro 60 giorni dalla data di prenotazione, la ditta deve procedere con la vendita della caldaia e inviare al Comune copia della fattura via fax, pena la perdita della possibilità di rimborso del contributo.

Il contributo verrà liquidato dal Comune alle ditte entro 60 giorni dalla richiesta di erogazione, che deve essere accompagnata dalla seguente documentazione:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • copia della fattura;
  • originale dell'Atto di notorietà firmato dall'acquirente attestante la residenza nel Comune di Treviso, la tipologia della caldaia ed il luogo di installazione;
  • copia della dichiarazione di conformità relativa all'installazione.

UFFICIO DI RIFERIMENTO – Ufficio ambiente
Orario: mercoledì, dalle 15 alle 18
Indirizzo: Palazzo Rinaldi - Piazza Rinaldi, 1
Telefono: 0422.658377 - 658253
Fax: 0422.658392
E-mail: ambiente@comune.treviso.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus, scomparso storico commerciante di ricambi d'auto

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus, addio al maestro di sci Silvio Baratto

  • Male incurabile, commercialista e padre di due figli muore a 50 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento