Passaporti: cambiata la normativa per i figli minorenni

Dal 26 giugno 2012 è entrata una nuova normativa per i documenti di viaggio dei minori: serve un documento individuale, anche per spostarsi in Europa

Novità per le vacanze 2012 delle famiglie trevigiane. Dal 26 giugno scorso è entrata in vigore una nuova normativa che regolamenta i viaggi all'estero dei minori, anche in Europa.

Non è più sufficiente che i figli siano iscritti nel passaporto dei genitori: per lasciare l'Italia devono avere un documento di viaggio individuale. I passaporti di mamma e papà con l'iscrizione dei figli restano validi fino alla loro scadenza naturale, mentre ai minori viene rilasciato un nuovo passaporto con microchip e, nel caso di bambini che abbiano compiuto i 12 anni, impronte digitali e firma digitalizzata.

Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito della Polizia di Stato oppure contattando l'URP della Questura di Treviso: 0422.248206 - urp.quest.tv@pecps.poliziadistato.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento