Libertà di orario per bar e locali durante l'Adunata degli Alpini

In funzione anche gli stand enogastronomici e i chioschi ambulanti, sia quelli gestitti direttamente dal comitato organizzatore dell'adunata, sia quelli ai quali il Comune ha assegnato degli spazi lungo la circonvallazione

TREVISO Bar e ristoranti sempre aperti durante l'Adunata. Il Comune ha emanato l'ordinanza che stabilisce gli orari di apertura dei pubblici esercizi in occasione del 90esimo raduno nazionale degli Alpini a Treviso. Le attività di somministrazione di alimenti e bevande, dunque, da giovedì 11 a sabato 13 maggio potranno determinare liberamente gli orari, prolungando l'attività anche oltre le 2 di notte normalmente fissate dai regolamenti comunali, senza bisogno di presentare allo Sportello unico Attività produttive lo specifico documento di impatto acustico. I locali dovranno solo indicare agli avventori le modifiche nei tempi con cartelli ed altri avvisi. Ampliato anche l'utilizzo dei plateatici: da giovedì a sabato il servizio nei "dehors" potrà durare fino all'una e 30 di notte del giorno successivo.

Dopo tale ora, i clienti avranno altri 30 minuti per finire di consumare ed andarsene. In questi spazi esterni dovranno essere usati solo bicchieri in plastica o in altri materiali "a perdere". Durante l'Adunata tutti i pubblici esercizi operativi hanno l'obbligo di mettere a disposizione della gente i propri servizi igienici. In funzione ci saranno anche gli stand enogastronomici e i chioschi ambulanti, sia quelli gestitti direttamente dal comitato organizzatore dell'adunata, sia quelli ai quali il Comune ha assegnato degli spazi lungo la circonvallazione esterna e alcune vie adiacenti. Potranno operare dalla mezzanotte di venerdì 12 maggio alle 23 di domenica 14. Da ricordare che, in base alle norme statali, vige comunque il divieto di somminitrare e vendere alcolici dalle 3 alle 6 di mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento