La protezione civile lancia l'allarme valanghe in tutto il Veneto

Da oggi il livello di criticità sarà giallo su tutti i settori della montagna veneta, accompagnato dalla dichiarazione della fase operativa di attenzione per rischio valanghe, riconfigurabile a livello locale in stato di preallarme o allarme

TREVISO Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale segnala che l'evento nevoso che ha interessato la montagna veneta ha apportato, complessivamente, 50‐60 cm di neve fresca con massimi fino a 90 cm nel basso Agordino e nello Zoldano. Venti da moderati a forti da nord-ovest nella giornata di giovedì 28 hanno determinato la formazione di lastroni soffici, localmente poggianti su croste da rigelo o strati deboli. L'attività valanghiva spontanea lungo i percorsi abituali si va gradualmente riducendo anche se singoli distacchi potranno ancora interessare la viabilità in quota.

Domani sono previsti ancora venti da moderati a forti in quota da nord-ovest con intensità massime di 60‐70 km/h a 3000 m.; domenica forte e temporaneo rialzo termico in quota con Zero Termico a 3200 m. Lunedì 1 gennaio peggioramento con ulteriori nevicate. Il pericolo di valanghe sarà ancora, in generale, marcato (grado 3). Pertanto, a partire dalle ore 18 di oggi 29 dicembre, il livello di criticità sarà giallo su tutti i settori della montagna veneta, accompagnato dalla dichiarazione della fase operativa di attenzione per rischio valanghe, riconfigurabile a livello locale in stato di preallarme o allarme in presenza di particolari e non prevedibili situazioni di emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

  • Legato e cosparso di benzina, folle lite in casa: indagano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento