Torna il maltempo: temporali forti in pianura, scatta l'allerta meteo

Da stanotte stato di attenzione sulle Prealpi venete e in molte zone della pianura. Un nuovo vortice di bassa pressione interesserà nelle prossime ore buona parte del Veneto

Il Centro funzionale decentrato della Regione del Veneto, per garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del sistema di Protezione Civile, ha dichiarato una nuova allerta meteo per forti temporali attesi nel corso delle prossime ore. 

Lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per criticità idrogeologica nei seguenti bacini idrografici: Vene-D (Po, Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige, province di Rovigo e Verona); Vene-E (Basso Brenta - Bacchiglione, province di Padova, Vicenza, Verona, Venezia e Treviso); Vene-F (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, province di Venezia, Treviso e Padova).

Le previsioni dell'Arpav

Martedì 17 settembre sulle zone montane, pedemontane e centro-settentrionali della pianura sarà possibile qualche locale piovasco od occasionale rovescio specie verso sera. Domani invece, mercoledì 18 settembre, una vasta circolazione ciclonica sull'Europa nordorientale interesserà marginalmente il Veneto determinando una fase di instabilità; sono previste precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio e temporale, specie su Prealpi e pianura; sulla pianura centro meridionale non si esclude qualche rovescio o temporale intenso, con possibilità di quantitativi localmente consistenti in caso di fenomeni persistenti o ripetuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento