Grandine, pioggia e frane: la Marca finisce nella morsa del maltempo

Venerdì sera il trevigiano è stato colpito da un'ondata di maltempo che ha portato anche a vedersi accumulare sul terreno 20 cm di grandine. Problemi anche per i voli del Canova

Una foto da una delle zone colpite da grandinata

Grandine, pioggia e frane. Questo quanto ha dovuto affrontare la Marca trevigiana venerdì sera, principalmente a partire dalle ore 20.30. Le zone maggiormente compite dal maltempo sono state quelle della Pedemontana tra Follina, Vidor, Valdobbiadene, Pieve di Soligo e Monfumo dove i vigili del fuoco sono anche dovuti intervenire a causa di uno smottamento e di molteplici piante cadute sulla sede stradale. In alcune aree del territorio si sono poi persino accumulati oltre 20 cm di grandine, a formare quindi uno spesso manto sulle strade come fosse neve. Molteplici poi i disagi anche per i voli in atterraggio all'aeroporto Canova di Treviso, molti dei quali dirottati inevitabilmente sugli scali di Bergamo e Venezia a causa del forte vento e della pioggia battente. Ad avere la peggio da tutto questo, però, potrebbero essere le viti delle colline del Prosecco, messe a dura prova da vento, grandine e temporali.

Dalle prime ore di sabato mattina gli uomini di AVEPA (Agenzia Veneta per i Pagamenti in Agricoltura), insieme al direttore Fabrizio Stella, sono inoltre presenti nelle aree della Pedemontana veneta colpite dal maltempo, per una prima verifica dei danni che le coltivazioni e il settore agricolo hanno subito soprattutto a causa delle forti grandinate abbattutesi in diverse province. Nello stesso tempo, gli uffici regionali hanno istruito il decreto per la dichiarazione dello stato di emergenza per i danni subiti da opere pubbliche del territorio: è il numero 61 del 27 aprile 2019, subito firmato dal Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

(Video di Erika Possamai)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento