Pioggia e vento forte: sarà un inizio settimana all'insegna del maltempo

Inizia nel peggiore dei modi la prima settimana dopo la fine delle festività natalizie. Precipitazioni e vento forte sono attesi in tutto il Veneto e sulla nostra provincia

TREVISO Una nuova ondata di maltempo è in arrivo sul Veneto. Sulla base delle previste condizioni meteo avverse, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione ha emesso una serie di avvisi contenenti lo Stato di preallarme e lo Stato di Attenzione per criticità geologica e idrogeologica e per vento forte su alcuni bacini idrografici del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo stato di attenzione per criticità geologica è dichiarato dallo ore 6.00 di lunedì 8 gennaio alle ore 18 di martedì 9 gennaio nel Bacino Alto Piave limitatamente all’area della frana di Perarolo di Cadore. Nello stesso lasso di tempo, lo stato di preallarme per criticità idrogeologica è dichiarato sul Bacino Piave-Pedemontano (Belluno-Treviso); mentre lo Stato di Attenzione per criticità idrogeologica è dichiarato sul Bacino Alto Brenta Bacchiglione Alpone. Lo Stato di Attenzione per criticità idraulica è dichiarato sui Bacini Basso Brenta Bacchiglione; Basso Piave Sile Bacino Scolante in Laguna; Livenza Lemene Tagliamento. Lo Stato di attenzione per vento forte è dichiarato su tutto il territorio regionale dalle ore 15.00 di domani alle ore 8.00 di martedì 9 gennaio. Un'ondata di maltempo molto importante quindi che rischia di creare non pochi problemi nei giorni in cui tutte le attività lavorative e le scuole del Veneto rientrano a pieno regime dopo la pausa per le vacanze natalizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento