Pioggia, vento e neve in Veneto: week end di maltempo

Tra sabato 4 e domenica 5 maggio tempo da instabile a perturbato con precipitazioni dapprima sparse a prevalente carattere di rovescio/temporale

In riferimento alla situazione meteorologica e nivometeorologica attesa sul territorio regionale, come da Avviso di condizioni meteo avverse emesso oggi, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato:

per neve

la fase operativa di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) sulle zone montane e pedemontane, dalle ore 18:00 di domani sabato 4 maggio, alle ore 00:00 di lunedì 6 maggio;

per criticità idrogeologica

lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) nei seguenti bacini idrografici:

Vene-A, (Alto Piave, provincia di BL);

Vene-H, (Piave Pedemontano, province di BL e TV);

Vene-B, (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, province di VI, BL, TV, VR);

Vene-E, (Basso Brenta-Bacchiglione, province di PD, VI, VR, VE, TV);

Vene-F, (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, provin. VE, PD, TV);

dalle ore 14:00 di domani, sabato 4 maggio, alle ore 08:00 di lunedì 6 maggio;

per forte vento lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) su tutto il Veneto, dalle ore 00:00 di domenica 5 maggio alle ore 08:00 di lunedì 6 maggio.

Queste le previsioni meteo dell’ARPAV: Tra sabato 4 e domenica 5 maggio tempo da instabile a perturbato con precipitazioni dapprima sparse a prevalente carattere di rovescio/temporale, più diffuse e consistenti tra il pomeriggio/sera di sabato e il primo pomeriggio di domenica. Limite neve in marcato abbassamento dalla serata di sabato fino a 600/900 m circa domenica mattina, localmente e a tratti anche più in basso. Rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali dalle prime ore di domenica fino a risultare spesso forti in quota, specie sui rilievi prealpini, con raffiche anche forti a fondovalle e sulla pedemontana; venti a tratti forti anche sulla costa. Fenomeni in attenuazione dal pomeriggio/sera di domenica.

Potrebbe interessarti

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

  • Infarto fatale, panettiere stroncato a soli 48 anni

I più letti della settimana

  • Schianto fatale tra moto e camion: muore un centauro di 27 anni

  • Malattia incurabile: direttore dell'Interspar perde la vita a 41 anni

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: disperso un 23enne

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Esce a tagliare l'erba: operaio del Comune trovato morto in strada

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento