Ancora temporali in Veneto, da venerdì a lunedì ondata di caldo africano

Nella giornata di martedì si sono verificati fenomeni intensi nel pomeriggio sulle Dolomiti, in particolare sull’Alpago, dove si sono registrati ben 100-120 mm/24h, di cui quasi 90 mm in 3 ore

La spiaggia di Caorle

Il Veneto è interessato da correnti occidentali umide e instabili che stanno determinando alcune fasi di maltempo, con rovesci e temporali localmente anche intensi e associati anche a forti raffiche di vento e grandinate. Già nella giornata di ieri, martedì 6, si sono verificati fenomeni intensi nel pomeriggio sulle Dolomiti, in particolare sull’Alpago, dove si sono registrati ben 100-120 mm/24h, di cui quasi 90 mm in 3 ore, e dal tardo pomeriggio/sera anche sulla pianura centro-settentrionale.

Una nuova fase di maltempo interesserà la regione tra mercoledì 7 e giovedì 8, con rovesci e temporali sparsi, specie sulle zone centro settentrionali, che localmente potranno risultare intensi (più probabilmente mercoledì). Un deciso miglioramento è atteso da venerdì 9, quando un promontorio di origine africana si affermerà sul Mediterraneo determinando condizioni di prevalente stabilità e una temporanea fase di caldo afoso, con temperature che tra sabato e lunedì raggiungeranno valori molto superiori alla media, in particolare sulla pianura più interna. Le temperature massime previste in pianura saranno mediamente comprese tra i 33 e i 37°C, con i massimi raggiunti probabilmente sulla pianura occidentale/sud-occidentale; sulla costa risulteranno intorno ai 30 °C. Farà molto caldo anche in montagna: in alta quota lo zero termico si porterà all’incirca intorno ai 5000 m e nei fondovalle prealpini le temperature potranno localmente arrivare ai 33-35°C. Temperature in calo probabilmente da martedì 13 per il ripresentarsi di una nuova fase di tempo instabile.

NUOVO ALLERTA METEO Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, visti i fenomeni meteorologici previsti, ha emesso un nuovo avviso di criticità idrogeologica per l’intero territorio regionale. La criticità è riferita alla possibilità di forti temporali e le prescrizioni sono valide fino alle ore 0.00 di venerdì 9 agosto. Le previsioni meteo dell’Arpav confermano per oggi e domani tempo a tratti instabile con rovesci e temporali, più probabili sulle zone centro-settentrionali. Saranno possibili fenomeni localmente intensi (forti rovesci, forti raffiche di vento, grandinate), più probabili oggi. Per domani residua variabilità e tratti di instabilità, specie nelle primissime ore e nel pomeriggio, con schiarite alternate ad annuvolamenti. Probabilità medio-alta di precipitazioni sulle zone montane e pedemontane, medio-bassa altrove di precipitazioni sparse e discontinue anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno più probabili nelle primissime ore e nel pomeriggio, quasi del tutto assenti in mattinata, in esaurimento dalla sera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento