Piogge intense sul Veneto per tutto il week end, estate al capolinea

Rinviate per il maltempo le giornate dello sport che avrebbero dovuto svolgersi sabato e domenica a Treviso e a Montebelluna

La micia sul davanzale, tenta così di ripararsi dai primi freddi

La parte meridionale di una vasta depressione presente sull'Europa settentrionale isola un vortice ciclonico sul mar Ligure e determina una fase di instabilità sul Veneto tra oggi e domani con varie precipitazioni, anche a carattere di rovescio e temporale. Fino alle prime ore di sabato saranno probabili temporali localmente intensi sulla pianura centro meridionale, con accumuli localmente anche abbondanti su Rodigino e zone limitrofe (bassa Padovana, Basso Veronese, costa meridionale), in particolare ai confini con l'Emilia Romagna.

Il quadro meteorologico ha indotto il Centro Funzionale decentrato della Protezione civile regionale a diramare lo stato di attenzione (allerta gialla) per criticità idrogeologica nel caso di forti temporali sino alle ore 10 di domani. Eventuali criticità idrogeologiche potranno interessare  la pianura centrale e polesana, in particolare  bacini idrografici del Bacchiglione e del basso Brenta, Po,Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige, Basso Piave, Sile e il bacino scolante in laguna. Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore.

RINVIATA A TREVISO LA GIORNATA DELLO SPORT Considerate le previsioni meteo avverse, la Giornata dello Sport 2019” viene posticipata a sabato 14 e domenica 15 settembre, con gli stessi orari e programmi. La scelta è stata effettuata per ragioni di sicurezza ed incolumità pubblica. Il rinvio comporta la sospensione dei provvedimenti di limitazione ed interruzione del traffico. La manifestazione impegnerà la “Cittadella dello Sport”, a partire dalle 18 di sabato 7 settembre sino alle 18 di domenica 8 settembre e coinvolgerà associazioni sportive, enti di promozione e federazioni impegnando le mura della città (da varco Filippini), Viale e Piazzale Burchiellati, Borgo Mazzini, Piazza Matteotti. La serata di sabato sarà teatro di esibizioni di varie discipline sportive.

RINVIO ANCHE A MONTEBELLUNA Festa di Sport: rinviata tra due settimane a causa del maltempo previsto per domenica 8 settembre Comune di Montebelluna informa che, a causa delle cattive previsioni meteo, la FESTA di SPORT 2019 prevista a Montebelluna per domenica 8 settembre a conclusione della prima edizione del Festival Sport e Cultura viene rinviata a domenica 22 settembre 2019. La decisione è stata presa, seppur a malincuore, questa mattina dall’assessore allo sport, elisa Gobbo, di concerto con il responsabile della Protezione civile, Antonio Netto. Si ricorda che anche le premiazioni previste per sabato 7 settembre ore 19.00 in piazza dall’Armi vengono posticipate a domenica 22 settembre 2019 dopo la sfilata delle associazioni in piazza Sedese, (ore 11.00 circa). Quella in programma è la 24ma edizione della manifestazione, promossa dal Comune in collaborazione con Il Mosaico-Un centro da vivere allo scopo di promuovere le associazioni sportive locali e avvicinare giovani e adulti alla pratica motoria. Spiega l’assessore allo Sport, Elisa Gobbo: “Spiace che il meteo non sia dalla nostra parte perché sarebbe stato bello poter, come era nei programmi, agganciare la Festa al neonato Festival Sport e Cultura che si sta svolgendo in città. Invito comunque i cittadini a non perdere l’appuntamento tra due settimane”.

A CONEGLIANO a causa del maltempo previsto per il fine settimana del 7-8 settembre, la 31esima manifestazione "Pittori in Contrada" sarà POSTICIPATA al primo weekend del mese di ottobre, più precisamente il 5-6 ottobre, in modo da assicurare una migliore fruizione dell'evento a tutti i partecipanti. Il programma rimarrà invariato.

ddddd-16

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento